Consigli non con il cuore ma con la tasca!!! - GravidanzaOnLine

Consigli non con il cuore ma con la tasca!!!

Anonimo

chiede:

Gent.mo Prof. Natali, volevo sottoporLe una domanda: a mio marito è stata diagnosticata una azoospermia dopo due esami del seme, ha fatto
tutti i controlli di routine per questo problema (esami ormonali, ecografia testicolare, cariogramma, inibina B) e ieri mattina ha effettuato perfino una biopsia testicolare per risalire alla causa del suo problema. Il
nostro andrologo ci ha assicurato che riuscirà a farci avere un bambino e che dobbiamo stare solo tranquilli. Ma io vorrei sapere in che modo? Io sono sicura che non ci sarà presenza di spermatozoi nemmeno dalla biopsia e che sicuramente il ns. andrologo ci dirà il contrario e vorrà avviarci per
l’inseminazione artificiale perché ci ha già parlato di un suo collega ginecologo che una volta al mese si reca presso il suo studio per visitare le sue “signore”. Io come faccio a sapere se il seme sarà effettivamente quello di mio marito? E se per un problema di soldi lui mi farà fecondare con il seme di un’altra persona dicendo che invece è quello di mio marito? È possibile tutto questo che noi stiamo pensando? Siamo molto scettici perché viviamo in una famiglia di medici e ne sentiamo di tutti i
colori… Prima di una eventuale inseminazione artificiale, si può fare un esame del DNA dallo sperma congelato? La prego ci dia una risposta esauriente e soprattutto con il cuore, perché penso che il ns. medico ci stia dando soprattutto consigli non con il cuore ma con la tasca, dato che stiamo
spendendo una marea di soldi, solo per la biopsia abbiamo pagato 900,00
euro e per tutti gli altri esami 350,00 euro poi per ogni controllo 120,00 euro!!! Attendo con ansia una sua risposta.

Gent.ma Sig.ra,
Le rispondo molto semplicemente, dicendoLe che in centri affidabili queste
Sue paure non hanno ragione di esistere, in centri non affidabili, tutto può
succedere!
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo