Concepimento naturale impossibile, e invece… | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, le pongo un quesito in merito a quanto è accaduto a me e mio marito. Siamo sposati da circa tre anni e da meno di due cerchiamo un figlio. Premetto che sono alla sesta settimana di gravidanza e siamo al settimo cielo. Ma abbiamo dovuto tribolare un po’ prima di avere questa bella notizia quasi inaspettata. Le racconto un po’ la condizione clinica di mio marito. Nel gennaio del 2015 effettua un primo spermiogramma con esito poco soddisfacente: Volume tot.1.6, Concentrazione 1.6*1000000 n/ml 2.56*1000000 n. tot motilità progressiva 15% motilità non progressiva 10% immobili 75%. Test di vitalità 62% swelling test 60%. Dopo circa 20 giorni ripete un altro spermiogramma con questi risultati: Numero di spermatozoi 21*1000000/ml numero di spermatozoi eiaculato 96.6*1000000 motilità totale 3 motilità progressiva 3 immobili 97 test vitalità 50. A distanza di circa 4 mesi ripetiamo un altro spermiogramma presso una delle migliori cliniche sulla riproduzione umana. Il risultato è questo: spermatozoi (milioni) 6.1 spermatozoi totali (milioni) 15.25 Motilità progressiva 28%, motilità non progressiva 8%, immobili 64, Test vitalità 76. Il giorno in cui mio marito ha fatto l’ultimo spermiogramma io avevo già un ritardo di tre giorni. Ora sono alla sesta settimana di gravidanza. Le chiedo chiarimenti in merito. Siamo felicissimi, ma le espongo il mio stupore, perchè gli andrologi consultati nei primi due spermiogrammi ci avevano davvero demotivato dal punto di vista psicologico, facendoci credere che era assolutamente impossibile un concepimento naturale. In attesa di una risposta la ringrazio anticipatamente.

Gentile Signora, nel complimentarmi per la Sua situazione e rispondendo al Suo quesito, Le dico che è impossibile un concepimento per via naturale per una causa maschile, solo se non ci sono spermatozoi nell’eiaculato. Tutte le altre situazioni, anche di numero estremamente ridotto di spermatozoi, riducono pesantemente le percentuali di gravidanza, ma non la escludono, Lei, per Sua fortuna, è rientrata in questa piccola percentuale. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo