Concepimento difficile: quali esami deve fare l'uomo? - GravidanzaOnLine

“Qual è l’iter da seguire se un figlio non arriva?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo per sapere qual è l’iter da seguire qualora un figlio tardi ad arrivare. Mi spiego meglio: mia moglie ha fatto tutti gli esami del caso e da parte sua non c’è nessun problema al concepimento. Sono 8 mesi che proviamo a concepire, seguendo il calendario dei giorni fertili, ma non riesce a rimanere incinta. Visto che dopo i 12 mesi di tentativi “bisogna preoccuparsi”, sto cercando di capire come muovermi per risolvere un mio eventuale problema. Quali visite dovrei fare e a quali esami dovrei sottopormi? La ringrazio.

Buongiorno, i primi semplici passi che dovrebbe intraprendere sono senza dubbio procedere a uno spermiogramma con spermiocoltura, dosaggi ormonali di FSH LH, testosterone e prolattina. Inoltre sarebbe bene che lei si affidi a un andrologo perfezionato in fisiopatologia della riproduzione umana. Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo