Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottore, è da circa 3/4 anni che io e mio marito tentiamo di avere un bimbo. L’anno scorso abbiamo fatto il primo spermiogramma con conseguente intervento di varicocele bilaterale, dopo
3 mesi abbiamo ripetuto lo spermiogramma, dal quale si notava un lieve miglioramento. Successivamente ha fatto una cura antibiotica + vitamina D + lenidase, dopo spergin forte e a seguire spergin q10.
Dopo 4 mesi abbiamo ripetuto lo spermiogramma che riporta i seguenti valori: Liquefazione: completa, Viscosità: normale, Volume:
3ml, ph: 6, Motilità: 1 ora: progressione rapida 55%, progressione lenta 25%, motilità non progressiva 15%, immobili 5%. 2 ora: progressione rapida
35%, progressione lenta 40%, motilità non progressiva 20%, immobili 15%,
concentrazione/ml 15.750.000, concentrazione/tot 47.250.000, cellule
rotonde
1.800.000, cellule germinali immature 88%, leucociti 12%, leucociti/ml
216.000.
Morfologia: normale 4% anomalie della testa 40% anomalie del collo 46%
anomalie della coda 10%. Si pensa che ci sia un’infiammazione della
prostata, ma dall’esame colturale non ci sono batteri. Attualmente sta assumendo Levaflog,Deprox 500 e spergin q10. mi domando: stiamo perdendo tempo con questi integratori? Lei cosa ne pensa di questi
valori? Con questi valori è possibile rimanere incinta naturalmente? O
magari con l’aiuto di una stimolazione ovarica a livello ormonale (intendo per aumentare le possibilità di riuscita)? Grazie mille per la sua disponibilità

Redazione

Redazione

risponde:

Gent.ma Signora,
i valori del liquido seminale di suo marito, pur non essendo perfetti (lieve riduzione del numero degli spermatozoi e loro morfologia al limite), sarebbero compatibili con una gravidanza per via naturale. Di contro però abbiamo i 3-4 anni di tentativi infruttuosi in ottica riproduttiva di cui Lei parla. Per cui le terapie che riguardano il Suo compagno, a mio modo di vedere, devono essere continuate, ma di pari passo bisogna procedere anche con Lei con eventuali terapie e/o interventi che il Suo ginecologo riterrà più opportune.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo