CMV, valore delle immunoglobuline G alto - GravidanzaOnLine

Alessandra

chiede:

Buonasera,
sono ad oggi alla 10 settimana di gestazione ed i risultati del test cmv riportano questi valori: Igg 198 igm 0,87.
Ad aprile scorso, avendo avuto una forma di linfoadenopatia, avevo fatto gli esami per cmv ed erano risultati negativi nonostante i sintomi fossero quelli e mia figlia avesse contratto a dicembre scorso sia la mononucleosi che il cmv.
La mia ginecologa sospetta che io possa averla contratta negli ultimi due mesi e mi ha chiesto un test di avidità perché il valore delle Igg è molto alto.
Penso già che la mia fine sarà l’amniocentesi che avrei voluto evitare.
Grazie

Il valore delle immunoglobuline G alto è indice di immunità. Le immunoglobuline di tipo M possono persistere indefinitamente a basso titolo. È corretto eseguire il testo di avidità.
In ogni caso le ricordo che l’amniocentesi andrebbe eseguita solo nel caso in cui la coppia interromperebbe la gravidanza in caso di problemi.
Le ricordo inoltre che trovare il DNA virale nel liquido amniotico non significa necessariamente che il feto si sia infettato.
Quello che posso consigliarle è di eseguire ecografie di secondo livello. In ogni caso, almeno da quello che mi riporta, non vedo grossi problemi.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo