Che probabilità ho di trovare spermatozoi dalla biopsia testicolare? - GravidanzaOnLine

Che probabilità ho di trovare spermatozoi dalla biopsia testicolare?

Anonimo

chiede:

Salve Dottore, sono un giovane di 30 anni e i due esami del liquido
seminale eseguito a distanza di 3 gg. e sono risultati entrambi con
azoospermia (pre e post centrifugazione), tutti gli altri valori nella
norma. A seguito di ciò ho eseguito esami ormonali da cui è emerso un
valore
di FSH di 24,4 MUI/ML (Rif. 2,5-11,0) e la Prolattina 19,3 NG/ML (rif.
3,5-15,5) mentre tutti gli altri valori sono risultati nei limiti. Gli
esami
genetici, come il Cariotipo risulta NORMALE e la ricerca delle mutazioni
della Fibrosi Cistica ha dato esito negativo. Anche la ricerca delle
microdelezioni del cromosoma Y sono negative. I vari esami di
spermiocoltura
e urinocoltura sono risultati negativi per la Chlamydia T., Micoplasmi e
Miceti. Sono state riscontrate solo infezioni da Enterococcus Faecalis D e
Streptococcus Mitis, che ho curato con antibiotici. Il risultato del
ecocolordoppler testicolare è il seguente: didimi in sede, di volume e
morfologianei limiti nella norma. L’ecostruttura risulta omogenea,
l’ecogenicità è lievemente ridotta rispetto agli standard. Al livello del
III° inferiore del didimo sx è presente area focale di circa 2×2 mm, che
presenta alcuni spots vascolari al suo interno. Epididimi ad ecostruttura
disomogenea. Sulla base di quanto esposto le chiedo che probabilità ho di
trovare spermatozoi dalla biopsia testicolare? Quale esame mi consiglia di
effettuare tra TESA-TESE- MESA, per avere successo, ed utile anche per
analizzare la cisti sul didimo sx?
Esistono terapie curative?
Grazie per la sua disponibilità.
Cordiali saluti.

Non esistono terapie mediche per la Sua situazione. L’unica possibilità è
una TESE con crioconservazione ed eventuale successiva FIVET/ICSI che io in
questi casi eseguo sempre, perchè una possibilità anche remota di trovare
zone del testicolo con spermatogenesi focale esiste sempre.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo