Astenospermia: possiamo davvero stare tranquilli?

Anonimo

chiede:

Buongiorno, mio marito ha effettuato esame dello spermiogramma e vorrei un parere circa i risultati in quanto sono un po’ preoccupata anche se il ginecologo ci ha detto che nonostante l’esito di astenospermia la situazione non è affatto grave e di poter stare tranquilli al fine di una gravidanza. Ecco i risultati. Giorni di astinenza :3 Volume: 2,6 ml ph: 7,8 Coaguli: assenti Aspetto : normale Fluidificazione: fisiologica Viscosità : fisiologica Num.di spermatozoi per ml: 28.000.000 Num. Di spermatozoi totale: 72.800.000 Agglutinazioni e pseudoagglutinazioni:assenti forme normali: 30% Forme Anormali: 64% Forme immature: 6% Motilità: Alla 1 ora: mobili 25% , ipomobili 40 %, immobili 35 % Alla 2 ora: mobili 20%, ipomobili 40 %, immobili 40 % Alla 3 ora: mobili 15%, ipomobili 35%, immobili 50% Movimento: Rettilineo veloce 5%, rettilineo lento 15%, non progressivo 80%. Cellule di sfaldamento: rare Leucociti: 1-2 p.c.m. Eritrociti: 1-2 p.c.m. Possiamo davvero stare tranquilli? Cerchiamo un bambino da novembre 2015, ma anche se è poco tempo abbiamo preferito iniziare a fare degli esami. Grazie mille! Saluti.

Gentile Signora,su un unico Spermiogramma non si fa mai una diagnosi. Ne devono essere eseguiti almeno 3 a distanza di 20 gg l’uno dall’altro. Se si confermassero i dati, sembrerebbe emergere un problema di carattere qualitativo riguardante la motilità degli spermatozoi che renderebbe meno probabile, ma non impossibile, una gravidanza per via naturale. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo