Astenospermia e teratospermia - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore,
ho 41 anni ed ho avuto 2 aborti spontanei, uno ad ottobre 2009, con
raschiamento alla 8 settimana, ed uno a novembre 2010, senza raschiamento,
alla 10 settimana. Ho avuto un bambino nell’anno 2000, con taglio cesareo.
Stamattina ho ritirato lo spermiogramma di mio marito (47 anni) e i
risultati sono i seguenti:
motilità: 50,
grado A: 20,
grado B: 25,
grado C e D: 55,
forme normali: 24,
anomalie della testa: 61,
anomalie del collo: 15,
Motilità: ASTENOSPERMIA,
Morfologia: TERATOSPERMIA.
Dopo la capacitazione la motilità è passata dal 50 al 90%. Gli spermatozoi
capacitati Grado A sono: 86.832.000.
Tenuto conto dell’età, e del fatto che ho già subito 2 aborti, Le chiedo
se ritiene opportuno continuare la ricerca di una gravidanza in modo
naturale, come abbiamo fatto fino ad ora, oppure sia necessario procedere
con una fecondazione assistita.
La ringrazio per l’attenzione ed attendo una risposta.

Gentile Anna, piuttosto cercherei di capire se esistono motivazioni alla base degli aborti spontanei. Questo anche perché con la Fertilizzazione assistita non è che gli aborti spontanei percentualmente tendono a diminuire nella sua fascia di età. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo