La gravidanza settimana per settimana

Settimana 1
Settimana 1

Settimana 1

Secondo il metodo dell'età gestazionale, la prima settimana ha inizio con l'ultimo giorno di ciclo: le mestruazioni hanno liberato la cavità dell'utero e l'ovaio è pronto a produrre un nuovo ovulo.

Settimana 2
Settimana 2

Settimana 2

L'utero si prepara ad accogliere la cellula uovo: l'ovulazione è in arrivo. Molte donne, in questa fase, avvertono un piccolo dolore a uno dei due fianchi, segno dell'attività in corso da parte dell'ovaio.

Settimana 3
Settimana 3

Settimana 3

Lo spermatozoo, dopo aver percorso il suo cammino attraverso utero e tuba, ha raggiunto l'ovulo. Nel momento dell'impianto è possibile che si manifesti un leggero sanguinamento dovuto all'incuneamento dell'uovo fecondato nel rivestimento uterino.

Settimana 4
Settimana 4

Settimana 4

I livelli di Beta HCG confermano lo stato di gravidanza, i villi coriali sono già formati ed è possibile individuare il sacco gestazionale tramite l'ecografia. Fisicamente potresti avvertire della stanchezza in più e il seno risulta più sensibile.

Settimana 5
Settimana 5

Settimana 5

L'embrione misura fra 1,5 e 2,5 mm, il suo cuore batte e la testa è già distinguibile dal resto del corpo. Mal di testa e nausee sono sintomi comuni, potresti inoltre avvertire ulteriore tensione e gonfiore alle mammelle.

Settimana 6
Settimana 6

Settimana 6

La lunghezza dell'embrione è aumentata notevolmente. Essa oscilla fra i 4 e i 6 mm. Il battito cardiaco del piccolo è regolare, comincia a formarsi la placenta e prendono forma man mano gli organi interni e gli arti inferiori.

Settimana 7
Settimana 7

Settimana 7

L'effetto degli ormoni influisce sul tuo aspetto, il viso può modificarsi anche considerevolmente. Le mani dell'embrione si incominciano a sviluppare, l'apparato genitale è già presente, ma non è ancora possibile stabilire il sesso del nascituro.

Settimana 8
Settimana 8

Settimana 8

Nel bebè si fa strada il processo di ossificazione e le giunture, quali i gomiti, prendono forma. Se non esegui un pap test da più di 10 mesi è il momento di effettuarne uno. Inoltre dovrai sottoporti a esami del sangue, delle urine e a un'ecografia.

Settimana 9
Settimana 9

Settimana 9

Avverti le vie aeree congestionate, stanchezza e nausee permangono e potresti, inoltre, avere le vertigini. Nel feto le gonadi si sono distinte, le dita dei piedi e delle mani si vanno formando e il bebè può muoversi spontaneamente.

Settimana 10
Settimana 10

Settimana 10

La pancia incomincia ad assumere delle dimensioni notevoli, l'intestino borbotta e il girovita man mano scompare. Il bebè misura 3-4 cm e nuota letteralmente nel tuo ventre, i suoi occhi sono aperti, i padiglioni auricolari e il labbro superiore sono formati.

Settimana 11
Settimana 11

Settimana 11

La testa del bebè costituisce la metà circa dell'intero corpo, le proporzioni andranno mutando nelle settimane successive. L'iride è già completo e le unghiette incominciano a formarsi: il feto ha raggiunto un peso di circa 15 grammi.

Settimana 12
Settimana 12

Settimana 12

Le possibilità di un aborto spontaneo si riducono drasticamente, il piccolo fa pratica nei movimenti per prepararsi alla vita extrauterina. La struttura del cervello è completa e il feto misura circa 6 cm di lunghezza. Nausee e mal di testa si alleviano, così come la stanchezza.

Settimana 13
Settimana 13

Settimana 13

Il tuo corpo si trasforma sotto l'influsso degli ormoni: al centro della pancia compare la linea nigra, la pelle cambia, le areole si ingrossano e si scuriscono. Gli organi interni del tuo piccolo, quali pancreas e intestino, incominciano a affinare le loro funzioni, i 20 dentini sono già formati.

Settimana 14
Settimana 14

Settimana 14

Ti trovi nel secondo trimestre, hai superato la fase critica e ti senti piena di energia. Il bebè misura ora circa 12.5 cm, produce urina ed allena i suoi polmoni alla respirazione inalando liquido amniotico. Per garantire la salubrità del liquido è bene l'astensione totale da alcol e fumo, compreso quello passivo.

Settimana 15
Settimana 15

Settimana 15

Il tuo cuore pompa il 20% di sangue in più per fornire al piccolo l'ossigeno necessario. Il bebè potrebbe aver preso l'abitudine di succhiarsi il pollice. Attraverso la sua sottile pelle si vedono chiaramente i vasi sanguigni e la struttura del cuoio capelluto è in via di costituzione.

Settimana 16
Settimana 16

Settimana 16

Potresti avvertire i primi movimenti del bebè il quale, dotato di dita ben articolate e una coordinazione sempre maggiore, esplora l'ambiente che lo circonda. Mediante un'ecografia è possibile adesso identificare il sesso con certezza.

Settimana 17
Settimana 17

Settimana 17

Il tuo utero si trova a metà strada fra l'osso pubico e l'ombelico, intorno al capezzolo compare l'areola secondaria. A causa del maggiore volume del sangue, le secrezioni corporee potrebbero aumentare. Nel bebè si vanno formando depositi sottocutanei di grasso, il suo peso ora è di circa 140 gr.

Settimana 18
Settimana 18

Settimana 18

Il tuo corpo continua a crescere e potresti riscontrare difficoltà nel trovare la posizione giusta per dormire. Il bebè pesa ben 200 grammi, i polpastrelli sono già distinti e le impronte digitali si stanno formando. La struttura ossea si arricchisce sempre più di calcio, guadagnando solidità.

Settimana 19
Settimana 19

Settimana 19

Il corpo del piccino, in questa fase, va incontro a importanti cambiamenti. Il peso si attesta intorno ai 300 grammi e compare una leggera peluria, detta lanugine, la quale ha la funzione di trattenere la vernice caseosa per proteggere la sua pelle dal contatto prolungato con il liquido amniotico.

Settimana 20
Settimana 20

Settimana 20

Sei giunta a metà della tua gravidanza! Potresti riscontarre delle difficoltà a respirare a causa della compressione degli organi interni e da un maggiore carico di lavoro per cuore e polmoni. Ciglia, mani e unghie del piccolo sono formate; gli occhi si muovono al di sotto delle palpebre e il cuore batte forte e chiaro.

Settimana 21
Settimana 21

Settimana 21

Il bebè pesa circa 370 grammi ma ha ancora spazio per muoversi nel liquido amniotico. Al termine di questo trimestre potrebbe cominciare a posizionarsi con la testa rivolta verso il basso nell'utero, anche se il 3-4% circa non ruota e rimane in posizione podalica.

Settimana 22
Settimana 22

Settimana 22

Il piccolo ha raggiunto una lunghezza di circa 27.5 centimetri, pesa in media 450 grammi e, nel corso di questa settimana, svilupperà le sopracciglia. Ti senti attiva ed energica, potresti persino ravvisare un aumento del desiderio sessuale dovuto alla congestione vascolare dei genitali.

Settimana 23
Settimana 23

Settimana 23

In questa fase a volte compaiono delle occasionali contrazioni provenienti da piccole aree dell'utero, denominate Braxton Hicks. Nel corso dei controlli medici viene regolarmente rilevata la distanza sinfisi-fondo, con l'obiettivo di verificare il corretto accrescimento dell'utero e del bimbo.

Settimana 24
Settimana 24

Settimana 24

Il fondo dell'utero ha raggiunto l'ombelico. Il piccolo pesa circa 650 grammi, è lungo 30 centimetri e potresti persino cominciare a individuare i suoi ritmi sonno-veglia. Il bimbo è quasi completamente formato e, giorno dopo giorno, si avvicina alla capacità di vita autonoma.

Settimana 25
Settimana 25

Settimana 25

La struttura ossea del bambino si sta rafforzando sempre più grazie al processo di ossificazione, il suo peso si attesta intorno agli 800 grammi. È il momento giusto per cominciare a pensare alla sistemazione del bebè una volta nato e alla disposizione della sua cameretta!

Settimana 26
Settimana 26

Settimana 26

La pelle del tuo bambino diventa da trasparente a opaca e la sua percezione del mondo aumenta sempre più: avverte la differenza fra oscurità e luce e potrebbe persino sobbalzare nel caso di rumori forti e improvvisi. I movimenti del bebè, inoltre, possono essere percepiti distintamente dall'esterno.

Settimana 27
Settimana 27

Settimana 27

Il tuo peso aumenta in maniera considerevole, distribuendosi su fianchi e pancia: è bene curare al meglio la qualità dell'alimentazione. Le fattezze del bambino sono ormai molto vicine a quelle che avrà al momento della nascita, il suo peso oscilla intorno ai 1050 grammi e il rivestimento di vernice caseosa si fa più esteso.

Settimana 28
Settimana 28

Settimana 28

È il momento di incominciare a pianificare il parto assieme al tuo ginecologo di fiducia ed eventualmente seguire dei corsi pre-parto. Dal seno potrebbe fuoriscire il colostro. Il bimbo pesa circa 1200 grammi e misura 35 cm di lunghezza. Nel caso di una nascita prematura, le speranze di sopravvivenza sono buone.

Settimana 29
Settimana 29

Settimana 29

Il tuo corpo cresce assieme a quello del bimbo, aumenta la sensazione di pressione sugli organi interni ed è necessario mantenere una buona postura per evitare ulteriori fastidi a schiena e gambe. Lo spazio di movimento del bebè si è ormai ridotto al lumicino, pertanto avvertirai solo piccoli movimenti di gomiti e ginoccchia.

Settimana 30
Settimana 30

Settimana 30

L'aumento delle proporzioni dell'addome ti orienta verso una modifica della postura che distribuirà il carico nella fascia lombare; i muscoli addominali perdono tono e forza, i legamenti del bacino si rilassano. Il bimbo tocca il suo viso ed esplora l'ambiente intorno a sè con le manine. Il suo peso è di circa 1600 grammi.

Settimana 31
Settimana 31

Settimana 31

Il bebè continua a crescere ed occupare sempre più spazio nel pancione: potresti avvertire fastidi allo stomaco e difficoltà digestive. Per alleviare i mal di schiena è consigliato dello stretching accopagnato da leggero esercizio fisico. La pelle del piccino ha assunto una colorazione rosata, le sue pupille reagiscono alla luce.

Settimana 32
Settimana 32

Settimana 32

Il bebè, nel corso dell'ultimo mese, ha guadagnato più di un chilogrammo di peso. Ciò è dovuto alla costituzione di nuovo tessuto muscolare, nonché all'inspessimento del grasso sottocutaneo. I primi capelli cominciano a crescere e le pieghe della pelle del viso sono quasi completamente distese.

Settimana 33
Settimana 33

Settimana 33

I movimenti del bimbo si fanno sempre meno intensi a causa della diminuzione dello spazio disponibile, tuttavia, potresti avvertire dei sussulti: si tratta di singhiozzi o piccoli respiri. I polmoni del bebè hanno ragiunto un buon grado di sviluppo, il suo peso complessivo è di circa 2.3 chilogrammi.

Settimana 34
Settimana 34

Settimana 34

Il parto si sta avvicinando e le contrazioni sono divenute ormai parte del quotidiano. Il piccolo cresce e acquisisce, giorno dopo giorno, un grado sempre maggiore di maturazione e vita autonoma. I capelli sono visibili, la struttura cranica è molto elastica e flessibile.

Settimana 35
Settimana 35

Settimana 35

La necessità di urinare frequentemente potrebbe impedirti di riposare a dovere durante la notte, è bene perciò concedersi dei pisolini ristoratori per recuperare energia. Il bebè in questa fase attraversa un rapidissimo sviluppo del cervello e del sistema nervoso.

Settimana 36
Settimana 36

Settimana 36

Il bebè pesa circa 3 kg e, nella maggior parte dei casi, è disposto già in posizione cefalica. La nuova ubicazione del piccolo consente di respirare più agevolmente ma ti porta a urinare con maggiore frequenza. In caso di parto pematuro gli organi sarebbero in grado di funzionare perfettamente al di fuori dell'utero.

Settimana 37
Settimana 37

Settimana 37

È il momento di informarti sulla tipologia di allattamento più idonea alle tue necessità e sui sintomi per riconoscere l'entrata in travaglio. Il bimbo oramai è in grado di respirare perfettamente, essendosi esercitato ad inalare il liquido amniotico.

Settimana 38
Settimana 38

Settimana 38

Il numero di contrazioni incrementa sempre più, il bimbo pesa più di 3.3 kg e potresti ravvisare piccoli episodi di incontinenza a causa di starnuti, colpi di tosse o risate improvvise. Dalla pelle del piccolo scompare gradualmente la vernice caseosa e nel suo intestino comincia a formarsi il meconio.

Settimana 39
Settimana 39

Settimana 39

Il grande evento è vicino! Cerca di rilassarti e tieni a portata di mano la valigia per l'ospedale, che avrai già preparato per tempo. Il piccolo ormai ha pochissimo spazio a disposizione all'interno dell'utero: è lungo un po' più di 50 cm, il suo peso oscilla fra i 3.1 kg e i 3.4 kg e continua ad accumulare grasso.

Settimana 40
Settimana 40

Settimana 40

La gestazione è considerata terminata alla fine della 42° settimana di gravidanza, perciò non preoccuparti se il tuo bebè tarda a nascere. Nel 96% dei casi il bimbo è già posizionato a testa in giù e ha perso la maggior parte della lanugine. Il suo peso alla nascita sarà molto vicino a quello rilevato alla 39° settimana.