Settimana per settimana
Sei giunta alla

16ª settimana di gravidanza

Il feto si muove continuamente e la mamma potrebbe iniziare a sentirlo, soprattutto se non si tratta di una prima gravidanza. Gli arti sono formati e le ossa si stanno indurendo, mentre le labbra si stanno formando.

Nonostante la percezione della mamma sia quella di un periodo particolarmente tranquillo, all’interno del suo corpo la sedicesima settimana di gravidanza è una fase particolarmente intensa. Durante questo periodo, infatti, prosegue speditamente il processo di formazione e sviluppo del feto.

Le principali novità sono quelle che riguardano il bambino che ogni giorno scopre nuove cose o perfeziona la capacità di fare quelle che ha già acquisito nelle settimane precedenti. La gravidanza è per il feto anche l’occasione per prepararsi, anche se inconsapevolmente, a tutto ciò che dovrà fare una volta uscito dal grembo materno ed entrato direttamente nel mondo.

Sedicesima settimana di gravidanza: la mamma

sedicesima settimana di gravidanza (16^)

Durante la sedicesima settimana di gravidanza continua la crescita del bambino e di conseguenza anche del corpo della mamma. Uno dei primi effetti è ovviamente quello di prendere peso che nella sedicesima settimana di gravidanza mediamente sono poco più di due chili. L’aumento ideale di peso dipende da tanti fattori, alcuni fisiologici legati alla gravidanza, altri al metabolismo e alle caratteristiche fisiche della donna e altri ancora allo stile di vita che la futura mamma conduce.

La crescita del bambino può provocare anche dei dolori alla zona della pancia causati dall’aumento delle dimensioni dell’utero. Anche la crescita del seno può provocare qualche fastidio di troppo.

Tra gli effetti dei ciò che sta accadendo nel proprio corpo è possibile notare, specialmente sulla pancia, le prime smagliature e percepire crampi alle gambe e un senso di stanchezza anche nello svolgimento delle normali attività quotidiane. Niente di allarmante, il corpo della donna è concentrato nel supportare la crescita del bambino e le energie sono principalmente orientate in questo senso.

Sedicesima settimana di gravidanza: il bambino

Verso la sedicesima settimana di gravidanza il bambino pesa circa 100g e dalla testa ai piedi è lungo più di dieci centimetri. In questo periodo prosegue lo sviluppo osseo e muscolare e il feto inizia a muoversi, tanto che alcune mamme (specialmente quelle non alla prima gravidanza) potrebbero iniziare a sentire i primi movimenti fetali.

Il bambino, come detto, sta vivendo tante novità: gli occhi cominciano a essere sensibili alla luce e può iniziare a sentire, anche se in maniera molto ridotta e attutita, i primi suoni dall’esterno. In questa fase il feto ha il cuore che ha una frequenza di 150-180 battiti al minuto.

In questi giorni inizia anche ad aprire e chiudere le manine e a esercitare il riflesso della suzione, che sarà importantissimo appena nato. Tra le altre cose che il feto può iniziare a percepire troviamo anche i sapori. Le papille gustative, infatti, si stanno sviluppando e attraverso il liquido amniotico possono rilevare le differenze tra i sapori.

Riflessi del neonato: quali sono e a cosa servono

Sedicesima settimana di gravidanza: gli esami da fare

Questo solitamente è un periodo “di riposo”: le visite ginecologiche delle prime settimane sono già state effettuate, come pure eventuali approfondimenti. Non è ancora il momento di prenotare l’ecografia morfologica, che si effettua dalla 19esima alla 21esima settimana di gravidanza.

Possono essere eventualmente prescritti in questo periodo dei nuovi esami del sangue per identificare eventuali anemie (carenza di ferro). Potrebbero anche iniziare a sentirsi delle lievi contrazioni, che sono normali in questa fase della gravidanza. Per qualsiasi dubbio o in caso si avvertano sintomi anomali o dolore è comunque bene consultare il proprio medico.

In caso di gravidanze a rischio, di età elevata della futura mamma (in genere sopra i 35 anni) o di esiti dubbi degli esami di screening il medico potrebbe prescrivere l’amniocentesi, che serve a identificare alcune anomalie cromosomiche.

Sedicesima settimana di gravidanza: le cose da sapere

I cambiamenti più significativi di questo periodo avvengono senza essere percepibili dall’esterno e, soprattutto, senza essere accompagnati da particolari fastidi. La sedicesima settimana di gravidanza è quindi un periodo molto tranquillo nel quale si può iniziare ad avere qualche difficoltà per quel che riguarda il riposo. Con l’aumento del volume e del peso della pancia, infatti, si farà sempre più fatica a dormire a pancia in giù e la posizione più indicata, utilizzando anche dei cuscini da gravidanza, è quella su un fianco.

Come dormire in gravidanza: alcuni consigli utili

In questo periodo deve rimanere alta l’attenzione per l’alimentazione, sia nei cibi da evitare che nelle quantità di quelli che è possibile mangiare. Come abbiamo visto l’aumento di peso è normale e inevitabile, ma deve essere sempre contenuto e controllato per evitare che possa diventare motivo di preoccupazione e complicazione per il proseguimento della gravidanza. In questo senso è importante non fare confronti e monitorare quanto si aumenta di peso in rapporto alla settimana di gestazione e non paragonare il proprio peso con quello di altre donne in gravidanza.

Considerando che si avvicina la data della seconda ecografia (morfologica), si può iniziare a valutare con il proprio partner la scelta del nome.

Ti è stato utile?
Rating: 4.2/5. Su un totale di 5 voti.
Attendere prego...