I nomi più diffusi in Italia nel 2020 e i trend del 2021

La classifica dei nomi maschili e femminili più diffusi del 2020 e i nuovi trend 2021 da seguire. L'Istat rivela i primi 10 nomi per bebè più usati dai neogenitori: Leonardo e Sofia i più gettonati

Quali sono i nomi più diffusi in Italia nel 2020? Domanda che sorge spontanea quando una coppia aspetta un bebè. Dopo l’euforia iniziale per la lieta notizia, nella coppia nasce un primo quesito importante: che nome dare al proprio bambino?

La scelta è ardua poiché il nome dato al bimbo/a sarà “il suo biglietto da visita”. Questo, porta i futuri mamma e papà a sfogliare pagine di libri e a navigare su internet alla ricerca del nome più idoneo al futuro pargoletto, ma quale sarà la scelta giusta?

I nomi più diffusi in Italia nel 2020 sono diversi da scoprire, perfetti per orientarsi nella scelta. E se il bimbo arriverà nel prossimo anno, scoprire i trend per il 2021 sarà una buona guida al fine di scegliere il nome giusto.

I nomi più diffusi in Italia nel 2020

Scegliere il nome per il nascituro è un’impresa che spesso porta i futuri genitori in “crisi”.  Nome lungo, corto, straniero, italiano, insomma, non è così semplice come appare e, quando non si è in attesa di un bebè, sembra tutto più chiaro.

Il “bello” arriva, invece, quando ci si trova davvero a dover prendersi una responsabilità del genere, perché – diciamocelo – dare un nome ad un bimbo è il primo imprinting familiare. Ecco perché scovare quello migliore è importante.

Ma vediamo di fare chiarezza e scopriamo quali sono i nomi più diffusi in Italia nel 2020 partendo dai quelli maschili e continuando con quelli femminili.

Nomi maschili: i primi 10

  1. Leonardo: nome tra i più diffusi dal 2018 ad oggi tra i bimbi di sesso maschile. Dai dati Istat aggiornati al 2018, al primo posto è proprio il nome Leonardo a occupare il podio con una percentuale sul totale dei bimbi maschi del 3,39%. L’etimologia del nome ha origine longobarda Leonhard, che era composto dagli elementi germanici levon, che voleva dire “leone”, e hard, che voleva dire “forte”, “valoroso”.
  2. Francesco: con una percentuale del 2,87% sul totale, Francesco è il secondo nome più usato dai genitori italiani. Deriva dal nome latino Franciscus, che vuol dire “Franco”, cioè “appartenente al popolo dei Franchi”. Un’altra interpretazione data al nome è anche quella di uomo “libero”.
  3. Alessandro: nome risalente ad antichissime origini composto dai termini alexo, “difendere”, “aiutare” e aner “uomo”. Scelta perfetta per un maschietto.
  4. Lorenzo: chi non conosce un bimbo con il nome Lorenzo? Anche questo è uno tra i nomi più diffusi nel 2020, amato da mamma e papà. Il significato di questo nome indica “colui che è cinto d’alloro”, infatti, fonti indicano il nome Lorenzo derivante dalla pianta di alloro, “laurus”.
  5. Mattia: il nome è composto dai due termini mattath “dono” e Yah “nome ebraico di Dio” e quindi il significato è “dono di Dio”. Un bambino con questo nome sarà un uomo amabile, generoso e altruista.
  6. Andrea: nome, questo, molto usato negli ultimi anni, anche nella sua variante femminile. Andrea deriva dal nome Andreas, derivato da andros, in riferimento alla mascolinità, alla forza e alla virilità. Dal carattere apparentemente schivo e freddo, in realtà il bambino che porterà questo nome sarà un adulto con una personalità molto equilibrata.
  7. Gabriele: indica “uomo di Dio”, “uomo forte di Dio”, ma anche “forza di Dio”. Un nome dalle origini ebraiche, in Italia occupa nella classifica dei nomi più usati, il settimo posto con con un valore assoluto di 4.721 bambini chiamati Gabriele.
  8. Riccardo: nome di origine germanica, è composto da due termini, ric (dominio) e hard (forte). Dunque, un uomo forte, valoroso.
  9. Tommaso: nome di origine aramaica, Tommaso vuol dire “gemello”. Molto in uso nei popoli cristiani, il nome ha avuto un picco nelle nascite nel 1999 per poi rimanere nella top ten dei migliori 10 nomi scelti per bambini sino ad oggi.
  10. Edoardo: nome di origine anglosassone, Edoardo è composto da ead “proprietà”, “ricchezza” o “ricco”, “benedetto” e werd “guardiano”. Dunque, il nome sta a significare “guardiano della ricchezza”.

Nomi femminili: i primi 10

  1. Sofia: al primo posto nei dati Istat, il nome Sofia è quello che i genitori italiani hanno scelto maggiormente. Con una percentuale del 2,99% sul totale delle bimbe nate nel 2018. Sofia deriva al greco antico Sophia, che vuol dire “saggezza”, “sapienza”.
  2. Giulia: apprezzato in Italia, il nome Giulia si è mantenuto al primo posto della classifica dei nomi femminili conferiti alle neonate per molti anni. Il nome deriva dal cognome Iulia che rimanda all’essere sacro o addirittura discendente di Giove.
  3. Aurora: nome che deriva dal termine latino aurōra che vuol dire appunto “aurora”. Negli ultimi dieci anni il nome Aurora ha avuto un crescente successo tra i neogenitori italiani raggiungendo il terzo posto tra i nomi femminili più apprezzati.
  4. Alice: questo nome deriva dal francese Aliz oppure Aallis, a sua volta abbreviativo di Adelais (Adelaide) che vuol dire di nobile aspetto.
  5. Ginevra: il nome ha origini gallesi e vuol dire spirito bianco, ma anche elfo splendente. Secondo i dati Istat, il nome Ginevra nel 2018 è stato dato a 3256 bambine in Italia.
  6. Emma: di origine germanica, il nome Emma deriva da imme che vuol dire “valorosa”, “operatrice”. Nel 2018 dai dati Istat si evince che le neonate con questo nome furono 3.481.
  7. Giorgia:derivante dal nome latino imperiale Georgia, a sua volta forma femminile del greco Geôrgios, che significa “contadina”, “agricoltore”, “lavoratrice della terra”.
  8. Greta: forse non tutti sanno che il nome Greta, in realtà, è un ipocoristico di Margherita che nel tempo si è trasformato in un nome femminile. Il significato del nome Greta significa “perla” ma anche “fiore”, da Margherita.
  9. Beatrice: nome derivante dal Medioevo, Beatrice significa “colei che dà beatitudine”, “beata”. Nel 2018 il nome fu usato dai neogenitori ben 3.030 volte!
  10. Anna: il nome Anna deriva dal termine ebraico Channah che vuol dire “grazia”. Molto usato nella tradizione popolare, Anna significa anche “mamma” nella antica lingua berbera.

Nomi più diffusi nel 2021: i trend da seguire

Abbiamo visto che tra le prime posizioni dei nomi più in voga nel 2020 si contendevano il podio Leonardo, Francesco e Alessandro, così come tra i nomi femminili più usati spiccavano nelle prime tre posizioni Sofia, Giulia e Aurora, ora vediamo i trend per il prossimo anno.

Quali saranno i nomi femminili e maschili di tendenza nel 2021? Ecco la classifica da tenere in considerazione se siete in dolce attesa e non avete ancora deciso il nome da dare al vostro pargoletto/a.

Dal sito GoodHouse Keeping la classifica stilata dalla Social Security Administration, svela i nomi stranieri più gettonati per bimbe e bimbi nel prossimo anno. Alcuni di questi sono perfettamente utilizzabili anche in Italia. Vediamo i primi sedici nomi tra quelli femminili e quelli maschili.

Nomi femminili 2021: i trend

  1. Olivia
  2. Theodora
  3. Emma
  4. Ava
  5. Sophia
  6. Isabella
  7. Charlotte
  8. Amelia
  9. Mia
  10. Tatiana
  11. Zhavia
  12. Luna
  13. Camilla
  14. Penelope
  15. Zoe
  16. Bella

Nomi maschili 2021: i trend

  1. Liam
  2. Noa
  3. Oliviero
  4. William
  5. Elia
  6. James
  7. Benjamin
  8. Luca
  9. Mason
  10. Ethan
  11. Alessandro
  12. Enrico
  13. Jacob
  14. Michele
  15. Daniele
  16. Logan
Ti è stato utile?
Rating: 3.5/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Neonato (0-1 anno)