Valigia per il parto: cosa mettere? - GravidanzaOnLine

Le cose indispensabili da mettere nella valigia per l’ospedale

Consigli utili e check list delle cose che non dovrebbero mancare nella valigia per l'ospedale, da preparare in anticipo in vista della data del parto.

Mancano circa quattro settimane alla data presunta del parto. Per evitare corse frenetiche e l’ansia dell’ultimo minuto, sarebbe meglio cominciare a preparare la valigia per l’ospedale con calma. I più raccomandano di preparare addirittura la valigia già dal settimo mese, proprio per evitare che si arrivi al momento delle contrazioni e dimenticare qualcosa di indispensabile da portare con sé.

È sempre bene fare riferimento alle indicazioni dell’ospedale dove si intenderà partorire, perché le esigenze potrebbero essere diverse da una struttura all’altra.

In linea di massima ci sono però alcune cose indispensabili da avere con sé al momento del ricovero, che può durare dai due giorni in su, a seconda dei casi (e degli ospedali). Un periodo di tempo in cui succedono molte cose, in cui a momenti frenetici se ne alternano altri di relativa quiete, per la mamma, il papà e il nuovo arrivato, che sarà presto accolto anche dal “pellegrinaggio” di amici e parenti.

Dal momento in cui si entra in ospedale in travaglio al momento vero e proprio del parto, ad esempio, possono trascorrere anche molte ore: in questo periodo di tempo la donna può anche essere portata in camera fino al momento giusto per partorire, e qui provare a rilassarsi (aiutata dal proprio compagno) prima di entrare in sala parto.

E se un tempo si consigliava di avere con sé un lettore mp3 ed eventualmente foto e videocamera nel caso in cui si volesse immortalare il momento, oggi gli smartphone consentono di risparmiare una notevole quantità di spazio in valigia: ricordarsi però di portare il carica batteria!

Valigia per il parto: cosa occorre alla mamma

Nel preparare la valigia per l’ospedale è bene ricordare che ogni struttura può avere delle dotazioni a disposizione delle partorienti e dei loro bambini (ad esempio pannolini e asciugamani), e non è necessario portare con sé ogni cosa: informarsi per tempo aiuta a viaggiare più “leggeri”.

Tra le cose che bisognerebbe avere con sé quando ci si reca in ospedale per partorire si trovano:

  • Cartella clinica ostetrica contenente tutti gli esami e le ecografie eseguite durante la gravidanza
  • Tessera sanitaria
  • Documento di identità valido
  • Camicie da notte aperte davanti, almeno 4/5 (si suda tanto con l’allattamento)
  • Pantofole
  • Reggiseno per l’allattamento, almeno 3 (di solito la montata lattea non arriva immediatamente, quindi una taglia comoda che si porta nel pre-parto dovrebbe andar bene)
  • Coppette assorbilatte
  • Assorbenti post-parto
  • Asciugamani
  • Panno carta per bidet
  • Garze sterili per bidet (soprattutto in caso di punti)
  • Detergente intimo (meglio se specifico per post parto)
  • Olio di mandorle per idratare il seno
  • Spazzolino, dentifricio, bagnoschiuma, shampoo, deodorante, spazzola, elastici (soprattutto per il parto, ma si suda sempre tra temperatura alta del reparto ed allattamento), burro di cacao (ci si disidrata molto)
  • Salviettine o spray disinfettante per sanitari
  • Mutandine a rete usa e getta (almeno 6)
  • Accappatoio
  • Ciabattine plastica per doccia
  • Salviette igieniche umidificate
  • Telefono con carica batteria

Valigia per il parto: cosa occorre al neonato

Alcuni ospedali richiedono che l’occorrente per i neonati sia ordinato in singoli sacchetti con chiusura ermetica con una targhetta adesiva dove indicare nome e cognome: informatevi presso il vostro ospedale.

Oltre a questo serviranno:

  • Tutine (o ghette e coprifasce, cioè magliettine aperte dietro), in cotone a manica lunga, almeno 4/5
  • Body (o maglietta intima, mutandine e calzini), in cotone, almeno 4/5
  • Babbucce
  • Bavaglini
  • Golfino/giacca/tutina piuma oca per le dimissioni, a seconda della stagione
  • Cappellino e sciarpina (quest’ultima in inverno ovviamente) per le dimissioni
  • Copertina in cotone o lana per le dimissioni, a seconda della stagione
  • Ciucci
  • Pannolini
  • Accappatoio per neonato.

Per il rientro a casa, poi, si sarà già da tempo preso l’occorrente per il trasporto del piccolo, pronto a entrare nella sua nuova casa.

Ti è stato utile?
Rating: 3.7/5. Su un totale di 18 voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Parto