"È il grande ciclo della vita": l'annuncio di Shay Mitchell dopo il lutto

Shay Mitchell sarà di nuovo mamma. L'annuncio arriva su Instagram a una settimana di distanza dalla grave perdita della nonna.

Shay Mitchell, 34 anni, e Matte Babel, 41 anni, saranno presto genitori bis. L’attrice della serie di successo You sul suo profilo Instagram ha rivelato che presto diventerà mamma per la seconda volta. Un annuncio arrivato sui social esattamente dopo una settimana dalla notizia della morte della nonna.

Dire addio a una persona cara e allo stesso tempo provare la gioia di accogliere un altro in questo mondo è il grande ciclo della vita

Queste le parole dell’attrice che, nel rivelare ai suoi followers che presto darà alla luce il suo secondogenito, ha voluto dedicare un pensiero alla sua nonna scomparsa di recente. Le foto del post pubblicato online mostrano Shay Mitchell in tenuta sportiva, mentre fiera sfoggia il suo pancione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Shay Mitchell (@shaymitchell)

È anche la mia stagione più impegnativa fino ad oggi. Non posso fare a meno di pensare che questo sia stato il piano dell’universo da sempre, sapendo che avrei avuto bisogno di altre gioie per attutire il colpo di aver perso una delle persone più importanti della mia vita.

Una gravidanza che per l’attrice arriva a colmare il vuoto e alleviare il dolore dopo la morte della nonna.

La prova che l’amore, la vita e la perdita possono esistere profondamente allo stesso tempo. Nonna, mi manchi ogni giorno. Piccola, siamo così entusiasti di conoscerti. Tiro un sospiro di pace sapendo che voi due siete già connessi in un modo così cosmico.

Shay Mitchell e il legame con la nonna

L’attrice di You solo una settimana fa pubblicava la notizia del grave lutto che ha colpito la sua famiglia. Sempre su Instagram, infatti, Shay Mitchell aveva pubblicato un post commovente, in cui ricordava la cara nonna, con la quale aveva un legame molto speciale.

Penso che chiunque mi conosca conosca il rapporto che ho e che ho sempre avuto con il mio “Gram”. Sebbene inevitabile, sarebbe comunque una delle cose più difficili che avrei mai dovuto affrontare il giorno in cui sarebbe morta. Era e sarà per sempre la mia migliore amica. Dai giochi immaginari che ha fatto con me quando ero piccola, per venirmi a prendere al liceo perché ero vittima di bullismo, per tenere gli album di ritagli di ogni articolo e copertina di riviste in cui fossi mai stato, era la mia cheerleader numero 1.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Mamme VIP