Rafael Nadal e Mery Perello svelano il sesso del bambino in arrivo

Il tennista spagnolo ha annunciato la gravidanza della moglie in una conferenza stampa a giugno 2022: il bambino dovrebbe venire alla luce i primi mesi del nuovo anno.

Rafael Nadal e la moglie Mery Perello, legati da ben 17 anni (si sono conosciuti al liceo), diventeranno genitori per la prima volta. A parlare della novità in arrivo per la coppia era stata a giugno 2022 la rivista spagnola Hola, che ora ha voluto svelare anche il sesso del bambino: sarà un maschio.

Almeno per ora non si tratta di un annuncio ufficiale da parte dei due, che potrebbero comunque uscire allo scoperto al più presto. A giugno 2022 era stato però lo stesso tennista a confermare la dolce novità attraverso una conferenza organizzata a Maiorca. Già nel 2019 lo spagnolo non aveva nascosto la sua volontà di diventare al più presto papà: “Certo che voglio avere una famiglia. Amo molto i bambini e vorrei che i miei figli si sentissero liberi di fare ciò che vogliono della loro vita” – aveva detto in un’intervista a Hello! Magazine. 

Non ci sono ancora certezze nemmeno su quando il bimbo possa venire alla luce, ma sulla base dei calcoli fatti la data più probabile per appendere un fiocco azzurro sulla porta sembra possa essere gennaio-febbraio 2023.

Rafael Nadal e la moglie, sposati dal 2019, sono uniti anche sul lavoro. La donna, infatti, ha deciso qualche tempo fa di lasciare il suo impiego in una compagnia di assicurazioni per supportare il marito nel suo progetto di beneficenza che ha assunto il suo nome, la Fondazione Nadal, nata per aiutare le persone meno fortunate.

L’arrivo del piccolo non cambierà comunque eccessivamente la quotidianità dello sportivo, almeno secondo le sue intenzioni: “Viviamo una vita più tranquilla senza esporci. Non mi aspetto che la mia vita quotidiana cambi molto con questo evento” – aveva detto nel suo ultimo incontro con la stampa.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie

  • Storie