Il doposole per neonati: perché è indispensabile e come sceglierlo

Dopo il mare, la piscina o la montagna, per i neonati l'uso di un buon doposole è indispensabile, per diversi motivi.

Al mare, in piscina o in montagna, d’estate, quando si hanno bambini piccoli, la parola d’ordine è prestare attenzione alle scottature; oltre alle classiche raccomandazioni, ovvero di non esporre i piccoli al sole nelle ore più calde, in soccorso dei genitori arrivano ovviamente i prodotti pensati proprio per proteggere la pelle delicata di neonati e bambini dai raggi UVA, come le creme solari o i doposole.

Anche questi ultimi sono particolarmente importanti per la pelle dei bimbi, e non devono mai mancare nel beauty case delle vacanze di mamma e papà.

Perché il doposole per neonati è indispensabile

Per quanto l’’esposizione alla luce solare sia molto importante per i bambini, per aiutarli ad assimilare la vitamina D, i suoi effetti, soprattutto nel periodo estivo, possono essere anche deleteri.

Le creme, i latte o gli spray doposole aiutano a ripristinare l’equilibrio cutaneo alterato dal sole, contrastando l’azione dei radicali liberi e donando freschezza alla pelle. Ecco perché sono molto importanti non solo per i bambini, ma anche per gli adulti: il calore e le reazioni indotte dai raggi UVA stressano la cute, che deve rigenerarsi usando appunto prodotti mirati a questo scopo.

Applicare una crema protettiva prima, e un doposole poi, ha diversi benefici, fra cui:

  • conservare la compattezza della pelle;
  • ripristinare il film idrolipidico, impedendo alla pelle di desquamarsi;
  • contrastare la disidratazione;
  • contrastare lo stress ossidativo e la formazione di radicali liberi.
Neonati e sole, le regole d'oro da seguire per un'estate sicura

Come la parola stessa suggerisce, il doposole deve essere applicato dopo l’esposizione al sole, ad esempio dopo una giornata di mare, una passeggiata in montagna o una nuotata al fiume o in piscina. Grazie ai principi attivi e ai decongestionanti contenuti nelle formulazioni – ad esempio calendula, aloe vera, camomilla – il doposole è decisamente più efficace per i bambini rispetto a una normale crema idratante.

Doposole neonati: come sceglierlo

Esistono ovviamente diverse tipologie di doposole: in crema, in spray, persino sotto forma di shampoo e bagnoschiuma che devono ovviamente essere usati durante il bagnetto. In generale, però, i prodotti migliori da scegliere in fatto di doposole sono senza dubbio quello che hanno formulazioni a rapido assorbimento, texture più delicate, adatte a pelli sensibili o allergiche, e privi di parabeni o di profumazioni.

Per i  bambini, che spesso non sopportano di stare minuti interi a farsi spalmare creme o latte idrantante, è consigliabile proprio un doposole in formula shampoo o docciaschiuma, da usare mentre si lavano dopo il rientro dal mare o la nuotata in piscina.

Da considerare anche le proprietà emollienti e antiossidanti, il doposole deve essere valutato anche in base alla capacità di idratare la pelle, grazie soprattutto alla presenza di elementi quali aloe vera, fiori di calendula, mandorle dolci.

I migliori doposole per neonati da acquistare online

Questi sono alcuni dei migliori doposole che potete trovare su Amazon per l’acquisto.

1. Bionike Defence Sun Baby Latte Lenitivo Doposole

Bionike Defence Sun Baby Latte Lenitivo Doposole

Bionike Defence Sun Baby Latte Lenitivo Doposole

Il latte doposole Bionike ha una formula specifica per idratare e lenire la pelle irritata dal sole, è rinfrescante e dà sollievo immediato al bambino.
17 € su Amazon
Pro
  • Lenitivo e rinfrescante
  • Formula specifica studiata per idratare e lenire
Contro
  • Nessuno

Il latte doposole Bionike ha una formula specifica per idratare e lenire la pelle irritata dal sole, è rinfrescante e dà sollievo immediato al bambino.

2. Omia Doposole Latte Lenitivo Eco Bio

Omia Doposole Latte Lenitivo Eco Bio

Omia Doposole Latte Lenitivo Eco Bio

Il doposole per bambini Omia, a base di Gel di Aloe Barbadensis Miller da coltivazione biologica certificata, idrata la pelle del bambino dopo l’esposizione al sole, garantendo sicurezza grazie alla formula ecobio certificata ICEA.
10 € su Amazon
Pro
  • Con gel di Aloe Barbadensis
  • Formula ecobio certificata ICEA
Contro
  • Nessuno

Il doposole per bambini Omia, a base di Gel di Aloe Barbadensis Miller da coltivazione biologica certificata, idrata la pelle del bambino dopo l’esposizione al sole, garantendo sicurezza grazie alla formula ecobio certificata ICEA.

3. Bébé Sol Lait Apres Soleil

Bébé Sol Lait Apres Soleil

Bébé Sol Lait Apres Soleil

Il latte doposole Mustela è in una comoda confezione spray ed è adatto alle pelli più sensibili.
11 € su Amazon
17 € risparmi 6 €
Pro
  • Per pelli sensibili
  • Confezione spray comoda
Contro
  • Nessuno

Il latte doposole Mustela Bébé Sol è in una comoda confezione spray ed è adatto alle pelli più sensibili.

4. Helan, Sole Bimbi, Latte Doposole

Helan, Sole Bimbi, Latte Doposole

Helan, Sole Bimbi, Latte Doposole

Il latte doposole Helan è rinfrescante e vellutato, non ha parabeni, fenossietanolo, edta, né petrolati, siliconi, olii minerali, lanoline e peg.
10 € su Amazon
Pro
  • Rinfrescante e calmante
  • Senza parabeni
Contro
  • Nessuno

Il latte doposole Helan è rinfrescante e vellutato, non ha parabeni, fenossietanolo, edta, né petrolati, siliconi, olii minerali, lanoline e peg.

5. Chicco Latte Doposole per Bambini

Chicco Latte Doposole per Bambini

Chicco Latte Doposole per Bambini

Arricchito con olio di melissa e burro di karité, il doposole Chicco ammorbidisce e idrata subito la pelle scottata, non unge e si assorbe facilmente.
6 € su Amazon
10 € risparmi 4 €
Pro
  • Lenitiva e Reidratante
  • Non unge e si assorbe velocemente
Contro
  • Nessuno

Arricchito con olio di melissa e burro di karité, il doposole Chicco ammorbidisce e idrata subito la pelle scottata, non unge e si assorbe facilmente.

Articolo originale pubblicato il 7 giugno 2022

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie