L’arrivo di un bambino comporta una serie di acquisti a cui prestare grande attenzione sotto diversi punti di vista. Tutti i neogenitori desiderano prodotti di qualità, duraturi e resistenti ma che siano anche in linea con il budget e, nel caso degli arredi, con gli spazi della casa. Motivo per cui non esiste un’unica tipologia di culla per neonato ma tanti modelli in grado di soddisfare gusti ed esigenze di tutti.

Dalla cesta in vimini alla culla per il co-sleeping fino alla culla allungabile e trasformabile in lettino, vediamo quali sono le proposte tra cui destreggiarsi e soprattutto come scegliere la migliore.

Come scegliere la culla per il neonato?

La culla per neonato è, generalmente, una struttura abbastanza piccolina, ideale per contenere il neonato e farlo sentire avvolto e coccolato. Quindi, rispetto a un lettino, è più corta, stretta, in poche parole meno capiente.

È indispensabile, a meno che si non si scelga un lettino con un riduttore, per assicurare al bimbo un giaciglio perfetto per il suo sonno notturno e per i riposini diurni.

Ma come scegliere quella giusta? Qui entrano in gioco una serie di numerosi fattori, molti dei quali personali, a parte uno: la sicurezza. Qualsiasi mobile per bambini deve essere sicuro e per capire se lo è, basta guardare se risponde ai comuni standard della normativa europea: EN1130 e la EN716. Questi indicano l’altezza delle sponde, almeno 60 cm, la distanza delle stecche, tra i 6 e i 7,5 cm, e non avere elementi con cui il bebè possa farsi male.

Sicura e originale: 5 idee per la cameretta del neonato

Deve essere realizzata con materiali robusti e decorata con vernici atossiche. Bisogna poi prendere in considerazione che il materassino dovrebbe essere abbastanza rigido, sia per sostenere bene il neonato sia per scongiurare il rischio di Sids, ma anche anallergico, anti-acaro e traspirante.

Poi subentrano i fattori estetici, quindi colore, generalmente sono neutri, dal bianco al legno chiaro o scuro, e forma, solitamente ovale o rettangolare.

Mai sottovalutare, infine, gli aspetti funzionali. Innanzitutto le dimensioni: esistono delle tipologie fuori misura, ideali per chi non ha grandi spazi a disposizione.

Ci sono cullette che possono essere ancorate al lettone, per favorire il co-sleeping, le stand-alone e le trasformabili, che possono sia trasformarsi in divanetti, eliminando la spondina, o allungarsi, per diventare dei veri e propri lettini.

Per scegliere la culla giusta, bisogna fare i conti con tutte queste informazioni, oltre che con il fattore prezzo, e capire effettivamente qual è il modello giusto per le proprie esigenze e, soprattutto, quelle del proprio piccino.

Tipologie di culla per neonato

Vediamo ora nel dettaglio le varie tipologie di cullette da prendere in considerazione.

Culla in vimini

Indubbiamente la più vintage tra le cullette per bebè. Si presenta come una vera e propria cesta ovale, che può essere trasportata con il manico e ancorata su una struttura stabile, che può anche essere dotata di ruote o funzione dondolo.

Culla in legno

La culla in legno è un altro grande classico che somiglia ai lettini, ma ha dimensioni più compatte. Di solito è rettangolare.

Culla per il co-sleeping

Le culle per il co-sleeping consentono di abbassare una sponda, o un lato, per ancorare il resto della struttura al letto matrimoniale così da dormire tutti insieme ma ognuno nel suo spazio. In questa categoria rientrano i modelli in tessuto, che sono traspiranti grazie alla rete proposta su tutti i lati, e quelli in legno.

Culla allungabile

Sono tra le più costose, ma si tratta di una spesa da ammortizzare nel tempo. Solitamente hanno una forma tonda, o ovale, e consente di allungare sempre più la struttura, aprendo praticamente un lato, e aggiungendo dei “pezzi” per il materasso. Si possono usare, in genere, fino ai 3 anni.

Culla da viaggio

Infine, c’è la culletta da viaggio, che è un modello in tessuto, facilmente trasportabile, adatta per chi sta spesso fuori casa o vuole affrontare una vacanza in tutta tranquillità, assicurando al proprio piccolo uno spazio ad hoc per dormire.

Lettini affiancati: 7 modelli per dormire insieme in tutta sicurezza

Culla per neonato: le 10 migliori

Non ci resta che scoprire quale culla per neonato scegliere tra quelle in vendita online.

Stokke, Sleepi Mini

Stokke, Sleepi Mini

Allungabile
Sleepi Mini è una culla tonda molto piccola in legno, che si trasforma e si allunga diventando un lettino. Cresce man mano che cresce il bambino e si può utilizzare fino ai 10 anni.
429 € su Amazon
Pro
  • Un ottimo prodotto utilizzabile per molto tempo
  • Le ruote sono molto pratiche
Contro
  • Prolunghe da acquistare a parte
tweeto, Lettino 7-in-1

tweeto, Lettino 7-in-1

Trasformabile
Una culletta in legno di faggio massiccio dalla forma tonda e poi ovale che si trasforma in lettino ma anche in una comoda panca-scrivania con tavolino centrale.
419 € su Amazon
Pro
  • Legno ottimo e colori bellissimi
  • Coprimaterasso in omaggio
Contro
  • Le aggiunte si comprano successivamente
Babysanity, Culla vimini per neonato

Babysanity, Culla vimini per neonato

In vimini
Un’elegante culletta in vimini, color naturale, con materassino che misura 79 x37cm, dallo stile sobrio e romantico.
209 € su Amazon
Pro
  • Capiente
  • Molto carina
Contro
  • Imbottitura da migliorare
Clair de Lune, cesta per neonato

Clair de Lune, cesta per neonato

In vimini bianco
Una cesta in vimini perfetta per la nanna del neonato, rivestita in cotone e con tettuccio regolabile. È adatta fino ai 9 kg.
Compra su Amazon
Pro
  • Una culletta molto comoda
  • Possibile usare le lenzuola della navicella
Contro
  • Necessario comprare il supporto a parte
WALDIN, Culla con ruote

WALDIN, Culla con ruote

Culletta in vimini e legno dal formato XXL realizzata con materiali atossici e con ruote silenziose rivestite in gomma.
154 € su Amazon
Pro
  • Tutto il corredino necessario è compreso
  • Facile da montare, ci vogliono pochi minuti
  • Le ruote girano bene ed è leggera
Contro
  • Nessuno
Deryan, Culla per neonati

Deryan, Culla per neonati

Da viaggio
Una piccola culletta da viaggio che si apre e chiude facilmente e che pesa solamente 2kg, per facilitarne il trasporto.
44 € su Amazon
Pro
  • Molto pratica: chiusa è piccola e pesa poco
  • Veloce e semplicissima da aprire
  • Ideale anche in estate grazie alla pratica zanzariera
Contro
  • Bisogna comprare un materasso a parte
Chicco, Next2Me Dream

Chicco, Next2Me Dream

Per non doversi alzare continuamente dal letto per avvicinarsi al neonato e allattarlo, ecco un lettino che si affianca dotato anche della funzione dondolo.
199 € su Amazon
249 € risparmi 50 €
Pro
  • La spondina che si abbassa non permette comunque al neonato di rotolare giù
  • Molto ampia e leggera
Contro
  • Il materasso in dotazione è troppo duro
Azzurra Design, lettino Contact

Azzurra Design, lettino Contact

Con rete antirigurgito
Contact è il lettino da affiancare di Azzurra Design, realizzato in legno e disponibile in vari colori. La sponda laterale può essere sfilata e posta nella parte inferiore, grazie al binario preposto. La rete può essere posizionata su tre altezze differenti, in base alla crescita del neonato.
304 € su Amazon
Pro
  • Utilizzabile fino ai 3/4 anni.
  • Più stretto dei classici lettini, ideale per chi ha poco spazio.
Contro
  • Non ha ganci per letti a cassettone e sommier.
Safety 1St, Mini Dreams Culla da Viaggio

Safety 1St, Mini Dreams Culla da Viaggio

Una vera e propria culla da viaggio, quindi di dimensioni ridotte, per accogliere i più piccini, ma che si può trasformare in lettino per bimbi fino a 9kg. È dotato di ruote, tasche port oggetti e borsa per facilitarne il trasporto.
56 € su Amazon
59 € risparmi 3 €
Pro
  • La qualità del prodotto è buona così come il prezzo
  • Facilità di montaggio e comodità di trasporto
  • Ideale anche per i neonati
Contro
  • Nessuno
La più desiderata
Kinderkraft, la culla Neste

Kinderkraft, la culla Neste

Con borsa da viaggio
Neste è la culla da affiancare al lettone di Kinderkraft. La struttura metallica sostiene un piccolo lettino in tessuto imbottito dotato di parete laterale avvolgibile, da tenere aperta in fase di co-sleeping, e chiusa in funzione di classico lettino. La finestra permette di osservare comodamente il bambino.
Compra su Amazon
Pro
  • Buon rapporto qualità-prezzo.
Contro
  • Il gancio, che dovrebbe mantenere la culla ancorata al letto, si rompe facilmente.
  • Non adeguatissima ai letti con contenitore.
Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 3 voti.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie