Creme solari in gravidanza: le migliori - GravidanzaOnLine

Le 7 migliori creme solari per proteggere la pelle in gravidanza

In estate, prima di esporsi al sole, bisogna "indossare" una protezione adeguata, ancor di più se si è incinte. Ecco qualche consiglio per abbronzarsi senza pericoli e scegliere le migliori creme solari in gravidanza.

Non esiste persona al mondo che può esporsi al sole, in estate, per diverse ore senza scottarsi. La pelle, dopo un’esposizione scorretta, risulterà alterata, bruciata, rovinata e non bisogna sottovalutare altri possibili rischi, come il colpo di calore.

È sempre opportuno usare le protezioni giuste, anche e ancor di più se si è in dolce attesa. Le creme solari in gravidanza sono le alleate di tutte le donne che vogliono abbronzarsi consapevolmente, evitando rischi per la propria salute e di quella del feto.

Prima di andare in vacanza al mare, fate scorta di lozioni e fluidi protettivi per non scottare il pancione e altre parti del corpo. Ecco qualche consiglio utile e quali creme solari preferire.

Esposizione al sole in gravidanza: le precauzioni

Prima di esporsi al sole, bisogna sempre prendere le dovute precauzioni. Valgono per tutti e ancor di più per chi ha la pelle estremamente sensibile, come quella delle donne incinte e dei bambini.

Per favorire la corretta esposizione al sole, il Ministero della Salute ha divulgato l’opuscolo “Estate sicura: come vincere il caldo in gravidanza” nel quale spiega:

È consigliabile esporsi solo nelle ore meno calde del giorno (la mattina presto o il tardo pomeriggio), utilizza sempre creme protettive per evitare scottature e la comparsa di macchie scure sulla pelle (più frequenti in gravidanza a causa delle modificazioni ormonali). Fai passeggiate a piedi nudi sul bagnasciuga per favorire la circolazione sanguigna.

Inoltre, nello stesso opuscolo gli esperti ricordano di proteggere anche la pelle del viso con creme solari ad alto fattore protettivo, universalmente riconosciuto con la sigla SPF (Sun Protection Factor).

Anche se esistono le creme solari antimacchia, è sempre bene esporsi nelle ore consigliate, ossia quelle meno calde, perché la maggiore quantità di estrogeni della gravidanza ha un’azione fotosensibilizzante, quindi il rischio macchia c’è, è difficile da eliminare in seguito e ha un nome ben preciso: cloasma gravidico.

Proteggere l’epidermide è quindi fondamentale: è importante applicare la protezione prima di andare al mare, possibilmente 15-20 minuti prima di esporre il corpo al sole, e bisogna proteggere ogni punto, corpo e viso con un buon prodotto per l’uno e per l’altro.

A tal proposito, le creme solari per il viso hanno una formulazione più ricca, perché proteggono la pelle dai radicali liberi, che sono quelli che favoriscono la comparsa delle rughe. Le più attente applicheranno anche un altro prodotto, sempre utile in ogni periodo della vita, ossia lo stick labbra, da mettere anche sugli occhi.

Chi ha la pelle scura non deve sentirsi al sicuro, perché è comunque a rischio, sempre a causa delle modificazioni ormonali.

Se i raggi UVB sono maggiormente presenti nelle fasce calde della giornata, gli UVA sono sempre in azione. Quindi, anche se ci si espone nelle ore più fresche, si è sempre a rischio.

Inoltre, ricordiamo che l’ombrellone “fa ombra” ma non è una protezione adeguata per la pelle. Anche se vi stendete sul vostro lettino sotto l’ombrellone, ricordate di proteggervi adeguatamente con un fluido solare. Stesso discorso anche se la giornata è nuvolosa.

In più: ricordate di applicare almeno ogni 3 ore il solare protettivo, di spalmarlo dopo aver fatto il bagno anche se water resistant, di non mettere profumo al mare perché è fotosensibilizzante, di usare la protezione nuova non scaduta (la durata è di 12 mesi, se opportunamente conservata), e di stenderla anche quando la pelle è già abbronzata.

In sintesi: la protezione solare va sempre messa, senza se e senza ma.

Nutrite una profonda preoccupazione che il bambino possa “cuocersi” all’interno del pancione? Non abbiate timori, non c’è alcun rischio grazie proprio al pancione, una stanza con il giusto microclima che protegge il feto dai danni dei raggi UV.

Creme solari in gravidanza: quali usare e quali evitare

In ogni caso, ma ancor di più in gravidanza, si devono usare prodotti meno chimici possibili. Non esistono creme solari specifiche per chi è incinta, basta solamente scegliere una buona protezione solare ideale per pelli sensibili e fragili con fattore di protezione altissimo o alto, quindi 50+ e 50 fino a 30.

Le migliori creme solari in gravidanza sono ipoallergeniche, non contengono profumi, parabeni e hanno un bassissimo rischio allergico. In pratica sono queste quelle da usare e basta leggere l’etichetta presente sul flacone per capire se fa al caso vostro o meno. Potete anche optare per una crema solare bio in gravidanza, questa è una scelta personale; ciò che davvero conta è che vi protegga bene.

Sono invece da evitare le creme solari con medio e basso fattore protettivo che hanno un profumo, perché tendono a macchiare e possono essere fotosensibilizzanti.

Le migliori creme solari in gravidanza

Di seguito ci riportiamo le protezioni solari migliori da usare in gravidanza, facilmente reperibili online e con fattori di protezione (SPF) adeguati, da 30 a 50+, per prendere il sole e abbronzarsi in tutta sicurezza.

1. La Roche-Posay Anthelios

La Roche-Posay Anthelios

Protezione solare in spray da 200 ml con SPF 50+, ideale per pelli delicate, come quella della donna in gravidanza, questo prodotto non macchia, si spalma bene ed è gradevolmente fresco.
Acquista ora su Amazon.

2. Shiseido solare waterproof

Shiseido solare waterproof

La lozione solare di Shiseido Expert Sun con SPF 50+ è consigliata per le primissime giornate al mare. È molto leggera, indicata per pelli sensibili e resiste bene all’acqua.
Acquista ora su Mukako.

3. A-Derma latte solare 50+

A-Derma latte solare 50+

Indicata per pelli fragili, la lozione ad alta protezione solare di A-Derma è caratterizzato dal complesso Barriestolide, derivato dall’olio di plantula di avena Rhealba, ed è utilizzato per rafforzare la barriera cutanea.
Acquista ora su Farmacia Rocco.

4. Bioderma Photderm

Bioderma Photderm

Una protezione altissima dalla tinta dorata: il fluido Bioderma Photoderm è ipoallergenico, senza parabeni e profumi e resiste all’acqua.
Acquista ora su Amazon.

5. Linea Mamma Baby protezione solare

Linea Mamma Baby protezione solare

La protezione solare Sole Baby SPF 30 è pensata per proteggere la pelle sensibili dei bambini e della mamma in dolce attesa. Si tratta di un prodotto spray comodo e maneggevole.
Acquista ora su Mukako.

6. Avene latte solare

Avene latte solare

Anche Avene soddisfa le donne incinte con un fluido solare in versione spray dalla massima protezione e dalle proprietà anti-ossidanti.
Acquista ora su Amazon.

7. Collistar Crema Solare Protezione

Collistar Crema Solare Protezione

Ideale per pelli sensibili, questa crema solare vanta una protezione pari a 30, che la rende perfetta per chi è già leggermente abbronzata.
Acquista ora su Mukako.

Ti è stato utile?
Rating: 4.8/5. Su un totale di 4 voti.
Attendere prego...
  • Consigliati da noi

Categorie

  • Gravidanza
  • Shopping