Vaccino contro la rosolia e gravidanza - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve mi chiamo Anna ed ho 30 anni.
Le scrivo poiché sono veramente disperata ed ho bisogno di risposte da parte di un vero esperto in materia.
Ad oggi, 13 Agosto 2015, sono incinta di 6 settimane e 2 giorni.
Ho un dubbio poiché ho ricevuto la seconda dose del vaccino contro la Rosolia (+ morbillo e parotite) in data 4 Maggio 2015 ed ho avuto il primo rapporto per rimanere incinta in data 6 Luglio 2015.
Inoltre il 14 Luglio (teorica data di ovulazione) ho avuto febbre alta 38,5 – 39°C (non so se tale evento possa essere correlato al vaccino per la rosolia visto che erano passati 2 mesi e 10 giorni dalla seconda dose).
Sono preoccupatissima per il mio bambino. Ho paura che possa avere problemi legati alla rosolia.
Di seguito sono riportate tutte le date che penso siano utili per una valutazione:
Vaccinazione MMRVAXPRO: ……….
Le chiedo cortesemente una sua opinione. Sono estremamente preoccupata.
Inoltre le chiedo se esistono test per verificare se il prodotto del concepimento/l’embrione è stato infettato.
Grazie,

Gentile Anna,il vaccino contro la rosolia è costituito da virus vivi attenuati, in grado cioè di dare una sufficiente risposta immunitaria senza causare realmente una vera infezione. Per fattori prudenziali si consiglia di aspettare circa tre mesi prima di cercare una gravidanza. In realtà alcuni studi hanno dimostrato che gravidanze nate a ridosso del vaccino, non hanno comportato alcun tipo di problema. Nel suo caso, lei ha eseguito un richiamo avendo già un titolo immunitario alto. Sono anche passati due mesi. Non vedo quindi motivi di preoccupazione.
Per rispondere al suo secondo quesito, posso dirle che tramite prelievo di liquido amniotico è possibile eseguire la PCR per cercare eventuali particelle virali. Ad ogni modo, anche la presenza di particelle virali nel liquido amniotico non significa che il feto abbia contratto l’infezione. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo