Vaccino antinfluenzale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 22 anni e da cinque mesi mio marito ed io stiamo tentando il
concepimento.
Negli ultimi anni mi sono sottoposta al vaccino antinfluenzale
all’approssimarsi dell’inverno.
Come mi devo comportare quest’anno? Sia in previsione di una gravidanza,
sia
che il bambino arrivi prima dell’ora di fare il vaccino, può essere dannoso
per il feto? E se non lo facessi, una sindrome influenzale può avere qualche
rischio?
Grazie, cordialmente,

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Marika, lei è tanto giovane e, penso, anche in buona salute,
da rendere quasi superflua la vaccinazione antinfluenzale, ma se, per ragioni
personali, volesse praticarla, allora le consiglierei di assumere, preventivamente, la pillola anticoncezionale per due, tre mesi ed in tale periodo praticare
la vaccinazione. Eviterà cosi ogni possibile rischio di danno al feto. Dopo un mese potrà tranquillamente cercare la gravidanza.
Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo