Vaccinazione per la febbre gialla e la profilassi antimalarica - GravidanzaOnLine

Vaccinazione per la febbre gialla e la profilassi antimalarica

Anonimo

chiede:

Caro Dottore,
ho 29 anni e con mio marito stiamo programmando una gravidanza per settembre
2005.
Il mio dubbio è il seguente: ad agosto andremo in vacanza in Venezuela, i
primi dieci giorni faremo un tour nella zona interna (Canaima, Orinoco e
Gran Sabana) e poi ci sposteremo al mare. Leggendo i vari siti
d’informazione sanitaria, è indicata la vaccinazione per la febbre gialla e
la profilassi antimalarica. Per quanto riguarda l’antimalarica ho deciso di
non sottopormi alla profilassi, perché in un precedente viaggio la
Clorochina mi ha dato fastidi gastroenterici, ma per quanto riguarda la
febbre gialla posso fare il vaccino adesso a luglio e provare ad avere un
bambino a settembre?
E le eventuali precauzioni per le vaccinazioni vanno prese anche dai futuri
papà? Grazie mille per le eventuali risposte.

Gentile Signora, temo di doverla deludere. Per quanto concerne la malaria, la profilassi è consigliata per il Venezuela, specie per le zone interne. Lei, pertanto, dovrebbe sottoporsi a tale procedura. Se la clorochina le ha dato problemi in passato, potrebbe usare la meflochina (lariam), che si assume una volta a settimana ma che va assunta anche per le quattro settimane successive alla partenza dal Venezuela. Per quanto concerne poi la vaccinazione per la febbre gialla, vale quanto detto tante volte per altri tipi di vaccini. È assolutamente sconsigliato (specie per i vaccini “vivi ed attenuati” come quello contro la febbre gialla) il concepimento nelle settimane pre e post-vaccinazione e sarebbe prudente attendere un periodo di 3-6 mesi dopo il vaccino per il concepimento. Può darsi che questo possa rovinare i vostri piani in merito alla gravidanza, ma come ho detto già molte volte, i viaggi nelle regioni tropicali spesso sono poco compatibili con concepimento, gravidanza, neonati e bimbi piccoli. Buone vacanze!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo