Uretrite - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dott, Le scrivo perché ho fatto diverse urinocolture, tutte negative e poiché ho tutt’ora fastidi la scorsa settimana ho fatto sia il tampone uretrale che quelli vaginali. Il primo è risultato positivo all’ E. COLI (> 100.000). Sono alla 16 esima settimana di gravidanza ed il mio ginecologo mi ha prescritto (dopo aver consultato l’antibiogramma) un antibiotico a base di amoxicillina ogni 12 ore per 7 giorni. Sono già al terzo giorno di cura e non noto alcun miglioramento, anzi proprio oggi ho avuto un episodio di vomito e brividi di freddo. Pensa debba fare qualcos’altro? Grazie mille!!!

Redazione

Redazione

risponde:

Dopo tre giorni di terapia con un antibiotico mirato, i sintomi dovrebbero ridursi.
Esiste però la possibilità che l’antibiotico attivo in vitro nei confronti di un determinato germe, non lo sia in vivo. Potrebbe essere indicato cambiare antibiotico, scelto fra altri risultati efficaci.
In caso di cistite, si ripetono le urinocolture prima di cambiare antibiotico. Ideale sarebbe tale procedura anche per il tampone uretrale. La sensibilità dei germi all’antibiotico può infatti variare abbastanza velocemente.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo