Toxoplasmosi in 34 settimana - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, spero mi rispondiate a questo mio quesito il prima
possibile perché sono molto preoccupata,
sono alla 34 settimana di gravidanza, gli esami fatti la settima scorsa
sono cosi risultati: IGG NEGATIVI – IGM EIA 1.49 ( val di riferimento
neg. Inf a 0.500)
IGM ELFA NEGATIVO ( 1.16- val rif, negativo inf a 1.16) – secondo lei è
possibile che abbia contratto la toxoplasmosi? Se si, quali rischi sta
correndo il mio bambino, può avere seri problemi anche se sono a fine
gravidanza? Sto già curando con SULFADIZINA e DARAPRIM –
Grazie

Gentile signora Maria Gaya, penso che durante la gravidanza siano stati
effettuati mensilmente controlli per la toxoplasmosi e che siano sempre risultati
negativi, tranne appunto l’ultimo di cui lei riferisce. Il problema è ricercare
alla nascita la presenza del parassita nel sangue del feto o nel liquido
amniotico. Se tale ricerca risulterà negativa, il neonato dovrà in ogni modo
essere sottoposto ad esame oftalmologico, uditivo e neurologico con tomografia
completa dell’encefalo. Tantissimi auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo