Toxoplasmosi e risultati IgM negativo e IgG negativo - GravidanzaOnLine

“Toxoplasmosi, IgM positivo e IgG negativo: cosa significa?”

Imma

chiede:

Salve Professore, sono alla nona settimana di gravidanza, mi è successo che un mese prima del concepimento ho effettuato delle analisi di controllo e sono risultata alla toxoplasmosi negativa igg e negativa igm. A distanza di un mese scoperta la gravidanza ho rifatto esami toxo ed è risultato igg positivo e igm negativo, mi hanno detto che c’è stato un errore. Ho ripetuto test che ha confermato igg positivo, igm negativo. La mia domanda è questa: posso stare tranquilla che sia stato effettivamente un errore e di non aver contratto la malattia in questo mese? Se c’è possibilità di essere stata malata durante gravidanza (primo mese) cosa
devo fare? Ci sono esami per approfondire? Quanto tempo passa ora che gli igm da positivi risultano negativi? Grazie

Gentile signora Imma, gli anticorpi IgM raggiungono il massimo dopo un mese o due dall’infezione, quindi si tratta di un’infezione di vecchia data. Lei è da considerarsi immune e non a rischio di malattia. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo