Toxoplasmosi e diarrea da spiramicina | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono alla 11 settimana di gravidanza e sto prendendo dalla settimana la spiramicina per la toxoplasmosi contratta ad inizio gravidanza (test di avidità basso). Purtroppo è già da un paio di settimane che mi sta dando parecchi disturbi intestinali e soprattutto nelle ultime due settimane molte scariche di diarrea al giorno (almeno 6-7). Ho iniziato fin da subito fermenti lattici probiotici, yogurt e yakult ma con nessun risultato. Da un paio di giorni assumo anche codex ma al momento non ho avuto miglioramenti. cosa posso fare? Esiste terapia che possa darmi risultati? Questa situazione si protrarrà fino alla fine della gravidanza. Grazie per la gentile risposta

I macrolidi (fra cui la spiramicina) possono avere questo inconveniente. Purtroppo non spetta a me cambiarle la terapia. Sarebbe scorretto nei confronti dei suoi curanti e oltretutto non dispongo di tutti i suoi dati perchè ciò sia prudente. Sottoponga il problema al suo ginecologo o al centro che la segue. Oltretutto quando c’è una vera infezione da toxoplasma in gravidanza si è soliti alternare cicli di diverse terapie. Ma le ripeto tutto ciò spetta a chi l’ha in cura. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo