Toxoplasmosi e congelamento cibi - GravidanzaOnLine

Toxoplasmosi e congelamento cibi

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore. Avrei una domanda in merito alla toxoplasmosi. Ho
letto
su diversi siti che il congelamento a -20 °C o la cottura a 66 °C
della
carne rende le cisti non infettive. Questo vuol dire che se io
metto del
salame o del prosciutto crudo o la verdura fresca in
congelatore, posso
assumere tranquillamente questi alimenti dopo il
congelamento? La ringrazio
anticipatamente per la risposta

Certamente si può fare, ma purtroppo gli alimenti perderebbero il loro gusto!!! Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo