Toxoplasmosi a causa di terra nel bicchiere di coca cola?

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono in attesa di 13 settimana, è la seconda gravidanza, non sono immune alla toxoplasmosi, ho fatto l’esame il 20 gennaio. Adesso devo ripeterlo al quarto mese, ha detto la mia ginecologa, però ultimamente è successa una cosa che mi preoccupa, mentre mia madre puliva la cicoria di campagna molto sporca di terra, mia figlia ha fatto finire nel mio bicchiere di coca-cola della terra della verdura me ne sono accorta perchè me la sono ritrovata sulle labbra e un po’ nel bicchiere ed io panico… adesso sono molto in ansia…. anche se la mia gine dice di non preoccuparmi.. e di stare tranquilla io di natura sono molto ansiosa e sono sempre stata molto attenta visto che non sono immune e adesso per una distrattezza non fatta da me, ho paura per il piccolo che porto in grembo visto che ho letto delle conseguenza che porta al feto se presa in gravi danza… secondo lei è possibile che io l’abbia contratta cosi? Sono a rischio dottore? Quando posso fare il toxo test ora? Dicono che devono passare due settimane dal presunto contagio per poter essere positivo… io però a febbraio non l’ho ripetuto e il fatto della terra nel bicchiere è successo il 25 febbraio… mi consigli cosa fare perché io nonostante tutto sto morendo di paura… e ho un’ansia assoluta…. vorrei potermi tranquillizzare ma non ci riesco proprio… grazie, spero mi risponda presto e mi dia notizie positive soprattutto…

Anche se in medicina non si possono applicare regole matematiche, direi che nel suo caso un contagio con le modalità descritte teoricamente è possibile, però a mio parere altamente improbabile. Credo che sia talmente improbabile da sconsigliare anche un trattamento antibiotico preventivo. Questa opportunità ad ogni modo dovrà essere valutata dal suo medico che ne dovrà parlare con lei.
In realtà non ci si può isolare in un ambiente asettico in gravidanza. Quindi per ogni futura mamma sicuramente vale la regola di rispettare alcune direttive fondamentali, vivendo però serenamente. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo