Toxoplasma: cosa potrà succedere al bambino? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Valentina
ed ho 35 anni. Sono alla 27a settima
di gestazione. Ho fatto fino ad
ora tutti gli esami relativi alla Toxoplasmosi
ed hanno avuto sempre esito
negativo compreso il test E.L.I.S.A. Negli
ultimi esami però è
risultato che il valore IgM sia ad 80 con un
parametro che dovrebbe
essere inferiore ad 8. Il valore IgI è invece a 3
e risulta dal
parametro “negativo” mentre l'”avidità” risulta al alta
avidità. Il
test E.L.I.S.A. risulta negativo. Sinceramente sono
disperata, mi
stanno facendo del terrorismo tutte le persone che mi
circondano e non
so cosa potrà succedere in particolare al bambino,
vista la situazione
come sta. Vi ringrazio fin d’ora per la vostra
cortese risposta.

Cara Valentina,
l’interpretazione dei risultati dei suoi esami non è
semplice. Se l’avidità è alta l’infezione è stata contratta nei 4
mesi precedenti, ma se i suoi esami sono sempre stati negativi è un po’
strano. Le consiglio di ripetere tutti i test tra 15 gg e, in caso di
confermata diagnosi, di effettuare la ricerca del toxo-pcr sul liquido
amniotico.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo