Toxo: falso positivo? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Professore, sono alla 32a settimana di gravidanza e dagli ultimi esami, fatti in 29a settimana ho avuto il seguente esito toxoplasmosi: IgG………… 1 Negativo 30 IgM………….Border line (EIA) IgM………….Negativo (ELFA). Volevo il suo parere riguardo alle possibilità che ci sia un inizio di infezione e i possibili danni al bambino. Inoltre perché sono state calcolate due volte le IgM, con due metodi diversi? Border-line significa che al momento dell’esame ero già positiva? Può essere un falso positivo?
La prego di rispondermi in quanto questa situazione mi sta creando molta
ansia e preoccupazione. Volevo inoltre sottolineare che non mangio carne, non ho gatti e la frutta e la verdura le lavo sempre con il bicarbonato prima, e con acqua corrente tiepida dopo. Grazie in anticipo.

Gentile Silvia,
con le IgG negative, mi riesce difficile credere ad un’infezione, anche
appena iniziata. Comunque è suffiiente ripetere il prelievo. Dispondendo dei
dati precedenti, sarà semplicissimo escludere o accertare un’infezione in
atto. Mi sfugge l’utilità dell’acqua tiepida per lavare le verdure. Cordiali
saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo