Tonsillite e citomegalovirus - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono gravida di 11 settimane. Il giorno 29/09 ho fatto le mie prime analisi di routine; il giorno 4/10 ho avvertito un malessere generale ed ho preso una tachipirina; il giorno seguente, la mattina, mi sento la ghiandola sotto l’orecchio gonfia solo a destra ed in bocca ho come se la tonsilla destra si sia gonfiata. Inoltre per la prima volta mi sale la febbre a 37 prima ed unica volta, così chiamo il gine che mi prescrive antibiotico velamox 1g mattina e sera. Inizio l’indomani e dopo 2 giorni quindi il 7/10 la tonsilla è sparita e mi sento già meglio. Il giorno 10/10 arrivano i risultati delle analisi e salta fuori il citomegalovirus igg 60,50 (Pos) e igm 5,07 (Pos). Adesso sono in attesa del dosaggio delle igm (avidità). Le mie domande sono: l’episodio della “tonsilla” potrebbe essere stato il virus in questione? Se è sì, significa quindi che è la mia prima volta? Se è no, potrebbe aver alterato i valori del cmv? In base ai valori che percentuale c’è che sia stata una ricaduta o il contrario? Il tempo della durata dell’infezione è rilevante per il feto se questo l’abbia contratta? Grazie anticipatamente.

I valori riportati sia delle IgG sia delle IgM non mi sembrano così alti da giustificare un’infezione o reinfezione in atto. Credo si tratti di una immunità pregressa e questo lo saprà dall’avidity delle IgG (non delle IgM). Io credo che la tonsillite sia stata di tutt’altra natura. Comunque stia in contatto con il suo medico e segua le sue indicazioni. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo