Tampone vaginale positivo per Escherichia Coli e lattobacilli - GravidanzaOnLine

Tampone vaginale positivo per Escherichia Coli e lattobacilli

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono una ragazza di 23 anni, ho un’infezione vaginale che non passa e a questo punto sono preoccupata. Tutto è iniziato 3 mesi fa con perdite abbondati e liquide di colore giallo/bianco, prurito e dolore nei rapporti. Il
tampone vaginale è risultato positivo per ES. COLI e LATTOBACILLI. Mi è stato prescritto l’antibiotico dato per efficace nell’antibiogramma e non è cambiato nulla. Ho cominciato quindi una serie di cure con disinfettanti (betadine lavande), antifungini e ovuli (mecloderm)… la situazione non è più insopportabile come all’inizio, ma le perdite abbondanti e il bruciore ai rapporti non è mai passato. Ormai sono 3 mesi che la situazione è questa e io faccio cicli di cure, poi pausa, poi ricomincio. Inoltre ho linfonodi grossi come arachidi da entrambi i lati dell’inguine. Ho un dubbio… dato che ho una delle due piccole labbra ipertrofica rispetto all’altra che sporge al di fuori delle grandi labbra, potrebbe essere quella la causa della comparsa di infezioni? Cosa posso fare?? Grazie della disponibilità

Le suggerisco sicuramente una visita ginecologica, cui le non fa alcun cenno. Talvolta proprio la somministrazione di prodotti multipli, crea delle situazioni nelle quali poi diventa addirittura difficile fare la diagnosi. Per il momento si astenga dai rapporti sessuali e consulti un ginecologo. La conformazione delle labbra che descrive non dovrebbe essere rilevante, ma meglio uno sguardo dello specialista, anche in considerazione dei linfonodi ingrossati. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo