Tampone vaginale positivo a Escherichia coli e rare colonie di Stafilococco aureo - GravidanzaOnLine

Tampone vaginale positivo a Escherichia coli e rare colonie di Stafilococco aureo

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono in gravidanza a
17+2 e il mio ginecologo mi ha
prescritto un tampone vaginale senza che
io avessi sintomi di pruriti o
perdite maleodoranti. Sono risultata
negativa alla gardnerella e allo
streptococco beta, tuttavia risulto
positiva a Escherichia coli associato a
rare colonie di stafilococco
aureo. In attesa della visita dal ginecologo,
ho letto in rete che la
presenza di Escherichia coli può essere causa di
aborto spontaneo o
parto prematuro, secondo lei c’è da preoccuparsi o
l’infezione potrà
essere risolta con l’assunzione di antibiotici specifici?
Come mai pur
essendo positiva a tali batteri, non avverto alcun
fastidio-sintomo?
Grazie della risposta che vorrà fornirmi.

Gentile signora,
l’assunzione di antibiotici specifici può risolvere
il suo problema. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo