Sperma 'gelatinoso' - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Dott. Natali buonasera.
Ho 33 anni e alcuni mesi fa mi è stata diagnosticata una prostatite che
ho
curato per due mesi (fino a luglio). Alla fine della terapia, invece di
trovare i problemi completamente risolti, alcuni si sono ripresentati
(difficoltà nell’erezione, sperma praticamente gelatinoso, libido
bassissima). Mi sono rivolto ad un altro medico che mi ha prescritto una
misura del testosterone che è risultato basso (2,37); dopo altri esami
(rx
sella turcica, misura di altri ormoni, …) tutti negativi, ha concluso
che
si
possa trattare di un periodo di astenia e mi ha prescritto un ciclo di
Gonasi (iniziato da una settimana) per stimolare la produzione di
testosterone.
La mia domanda: è possibile che lo sperma “gelatinoso” (in pratica è
composto da un liquido quasi trasparente e da grumi gelatinosi dello
stesso
colore… nulla di bianco, come mi aspetterei) sia dovuto ad un periodo
di
astenia?… ci potrebbero essere delle altre cause che non sono state mai
analizzate (non mi hanno mai prescritto, ad esempio, nessun controllo
che
riguardasse i testicoli).
Grazie in anticipo

Il problema può essere legato alla prostatite ed allo stress. Se dovesse
perdurare, consiglierei gli esami colturali: urinocoltura, spermiocoltura.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Andrologo