Anonimo

chiede:

Gentilissimo Dottore,
purtroppo
sono spesso colpita da cistite da
Escherichia Coli che si manifesta
entro 24 h ore dal rapporto sessuale.
Negli ultimi 2 anni sono riuscita
ad evitare l’infezione lavando le
parti intime sia prima che dopo i
rapporti, ma negli ultimi 2 mesi,
nonostante questi accorgimenti, la
cistite (sempre da Escherichia Coli)
si è manifestata 2 volte.
In
entrambi i casi ho provato un certo
“fastidio” durante il rapporto
avuto il giorno prima della
manifestazione dei primi sintomi, quindi il
medico di famiglia, oltre
alla cura con l’antibiotico sensibile, mi ha
consigliato l’utilizzo di
un detergente intimo lubrificante.
Va bene
uno con ph 3,5 o 4?
Il
detergente intimo in questione può essere usato
2 volte al giorno? È opportuna una cura con due bustine di monuril
ogni 15 gg per 3 mesi?
Inoltre vorrei prendere dei fermenti lattici,
quale tipologia sarebbe
più adatta per la prevenzione? I fermenti
lattici possono essere presi
tutti i giorni per sempre oppure è bene
sospendere per periodi più o
meno lunghi?
Grazie e cordiali saluti.

Cara Signora,
innanzitutto deve bere almeno 2 lt di acqua al giorno.
Per la terapia medica le consiglio di consultare un ginecologo o un
urologo e comunque internet non è il mezzo giusto per terapie così
complesse.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo