Sono risultata positiva al CMV: è in corso una reinfezione? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egregi dottori, ho 35 anni e 2 figli di 5 e 3 anni. In occasione
della prima gravidanza ero risultata immune al CMV (EIA IgG 1,02 U/mL con
rif. 1.0 pos e IgM 59.1 rif. 120 pos) . In occasione della seconda gravidanza la ginecologa aveva
scritto direttamente sulla cartella CMV immune senza farmi ripetere l’esame.
Dagli accertamenti effettuati all’inizio di questo mese nell’intenzione di
intraprendere una terza gravidanza sono risultata positiva al CMV con i
seguenti valori: IgG 22.52 UI/mL (0.7 pos) IgM
343.9 indice % (120 pos). Dopo 15 gg. i risultati di
un secondo esame sono IgG 17.66 e IgM 391.7: mi si consiglia di ripetere
l’esame fra altri 15 gg. È in corso una reinfezione? L’IgM deve essere
completamente negativo prima di iniziare una gravidanza? Ho letto nelle
altre risposte che l’IgM può rimanere a lungo positivo dopo una infezione,
secondo Voi è il caso di effettuare il test di avidità anticorpale? Ultima
domanda: ho due amiche incinte, sono contagiosa?
Vi ringrazio anticipatamente per la Vs. attenzione e per il prezioso
servizio offerto.

Gentili signori, dai risultati che avete fornito (dando per sicuramente valido il risultato del primo test eseguito) sembrerebbe che in effetti la signora si sia reinfettata o in alternativa abbia avuto una riattivazione della sua infezione da CMV: tale virus, infatti, non viene quasi mai completamente eliminato dall’ organismo, ma rimane “latente”, salvo riattivarsi di tanto in tanto, per essere poi velocemente controllato dalla risposta immune.
Non mi è possibile dire quale delle due evenienze sia effettivamente occorsa, per cui difficile dare consigli: nella prima ipotesi il virus sarebbe “diverso” da quello iniziale e quindi potenzialmente dannoso per il feto, nel secondo caso no. Il test di avidità anticorpale potrebbe dare risposte di non univoca interpretazione: suggerisco comunque di effettuarlo e, nel caso non dia risposte certe, di attendere la negativizzazione delle IgM prima di intraprendere una gravidanza.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo