Sesta malattia in gravidanza: è pericolosa? - GravidanzaOnLine

“La sesta malattia è pericolosa se contratta in gravidanza?”

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono al settimo mese di gravidanza e purtroppo ho avuto contatti con un bambino che al momento ha la sesta malattia. Ci saranno problemi per il feto?

Dott. Luca Zurzolo

Dott. Luca Zurzolo

risponde:

Gentile signora, la trasmissione di tale malattia risulta possibile solo con contatto diretto e prolungato con saliva o altri fluidi biologici, come ad esempio muco o sangue o feci del bambino affetto: il semplice contatto fisico o la permanenza nello stesso ambiente di solito non sono elementi sufficienti per un contagio. Tuttavia eviti – esclusivamente a scopo precauzionale – ulteriori contatti con il bimbo affetto se non indispensabili, e in caso di comparsa di esantema o febbricola avvisi tempestivamente il suo ginecologo che effettuerà i controlli necessari a verificare se è stata contagiata.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo

Categorie