Serratia liquefaciens | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile Dottore, tramite tampone
vaginale mi è stata riscontrata la presenza del batterio Serratia liquefaciens (carica batterica >100000). Il ginecologo mi ha consigliato via mail una terapia a base di Augmentin (1 cp ogni 12 ore
per 6 giorni) e Macmiror Complex ovuli vaginali (per 10 sere). Io però non ho sintomi, a parte forse qualche perdita trasparente un po’ più abbondante ma niente di che. Sono molto restia a intraprendere una terapia così pesante perché temo di andare ad alterare la mia flora vaginale che finora non mi ha mai dato problemi (in 36 anni di vita è la prima volta che mi viene diagnosticato qualcosa lì), curando un batterio che non mi dà sintomi e rischiando di provocarmi infezioni più fastidiose. Il mio medico curante dice di aspettare e non fare la cura.
Le sarei grata se potesse darmi la Sua
opinione, caro dottore. Altra
domanda: nel caso di rapporti sessuali devo usare il preservativo? C’è rischio di contagio per il mio partner? Grazie e un cordiale saluto.

Gentile Ilaria, segua i consigli del ginecologo. Usi il preservativo e si fidi del suo curante. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo