Presenza miceti e Monuril in gravidanza | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, sono Sari, 32 anni, alla prima gravidanza. Il termine è il 21 luglio, sono quindi più o meno al sesto mese. Per la prima volta, nelle analisi delle urine è stata riscontrata la presenza di miceti nella voce “urine-sedimenti” (insieme a leucociti 1-4 e alla flora batterica+; per “urine-esame chimico” il colore è incolore, l’aspetto è limpido, il ph è 7, P.SP 1015, Prot ASS, C. Chet ASS, Glu ASS, Bil ASS, Emog ASS, Urob INF 1, Nitriti ASS, Leucociti N/MICROL 75). La ginecologa del consultorio non ne ha fatto un dramma, in realtà non ha nemmeno parlato dei miceti ma, dopo avermi chiesto se provavo bruciore durante la pipì, alla mia risposta “a volte”, mi ha prescritto il monuril. Io ho un po’ paura perchè so che può essere pericoloso. Che ne dice lei? Grazie

Il monuril è considerato sicuro in gravidanza. Però non è un antimicotico, quindi andrà bene per la flora batterica. Beva anche molto. Se legge il foglietto illustrativo è ovvio che troverà un elenco di effetti indesiderati, ma questo vale per qualunque farmaco. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo