Possibile trasmissione citomegalovirus da adulto ad adulto? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile
staff medico, sono alla 23 settimana di gravidanza. Ho letto molto sul citomegalovirus in gravidanza, sulle possibili modalità di contagio e
rischi relativi. Nella maggior parte degli scritti si parla di eventuale possibile passaggio dell’infezione fra bambini piccoli e adulti. Ma fra adulto e adulto? Vengo al punto: il mio compagno frequenta la casa di amici con bimbi piccoli (due-tre anni) e ci gioca insieme. Se i bimbi in questione fossero infettivi (dato non pervenuto), il mio compagno potrebbe aver contratto il virus? E soprattutto, eventualmente infettato, potrebbe trasmetterlo a me, anche con un semplice bacio? Che fare? Mettere in “quarantena preventiva” il consorte? In attesa d chiarimenti, grazie per l’attenzione.

Gentile Mary, può stare serena e proseguire la sua gravidanza. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo