Anonimo

chiede:

Salve, mio figlio di 5 mesi è risultato positivo alla salmonella di tipo
B; considerato che sono già passati quasi 2 mesi senza che la sintomatologia
sia scomparsa (diarrea, sangue nelle feci, qualche episodio di vomito e peso
del bimbo quasi fermo), mi chiedevo se era necessaria una cura antibiotica;
alcuni medici mi hanno detto che in taluni casi è indispensabile, altri
hanno spiegato che allungherebbe il decorso della malattia o, addirittura
che diventerebbe portatore sano; ed io non so proprio cosa fare, mi darebbe
un consiglio? Grazie

Gentile Signora, se ho ben compreso, suo figlio di 5 mesi ha da due mesi una diarrea ematica, con una diagnosi di salmonellosi di tipo B. È vero come qualcuno le ha detto che un trattamento antibiotico di tali forme di salmonellosi può non essere utile e può invece paradossalmente favorire uno stato di portatore e favorire l’induzione di resistenza, ma è anche vero che il bambino è molto piccolo e la durata della sintomatologia è ormai lunga. Io comincerei a pensare ad un trattamento. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo