Portatore sano di epatite b: il mio sperma è infetto? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve Dottore, sono un uomo di 38 anni. Da tempo io e mia moglie vogliamo avere un figlio, abbiamo provato ad averlo e c’è stato un aborto spontaneo alla 8 settimana. Il ginecologo ha detto che è normale alla prima gravidanza. Io ho scoperto tanti anni fa di essere portatore sano dell’epatite B facendo i markers, il mio medico curante mi disse che ero portatore sano e che potevo fare una vita normale dopo aver letto le mie analisi. Ora Le chiedo: il mio sperma è infetto? Può essere stato causa di aborto? Sono preoccupatissimo, io voglio tanto avere un figlio ed ho paura che sia io la causa di tutto e che mia moglie possa odiarmi per questo. Ho fatto sempre una vita sana, i miei genitori mi dissero che mi avevano riscontrato già da piccolo la positività al virus dell’epatite b.

Non credo proprio che la sua condizione di portatore sano possa avere avuto relazioni con l’aborto. Ad ogni modo le consiglio di eseguire periodicamente l’HBV DNA per eccesso di zelo e per essere sicuro di non essere infettivo. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo