Scarsità di spermatozoi e PMA: è possibile? - GravidanzaOnLine

“Con pochi spermatozoi la PMA è una strada percorribile?”

Anonimo

chiede:

Salve dottore, mi sono sottoposto a due spermiogrammi a distanza di 4 mesi, il secondo dopo aver seguito una cura con integratori (Spergin F e Q). Il primo spermiogramma evidenzia una oligoastenoteratozospermia, con 9 milioni di spermatozoi totali, 0% di forme normali e 0% con motilità rettilinea veloce; il secondo conferma lo stesso problema, tuttavia il numero totali di spermatozoi scende drasticamente a 0,33 ml con l’ 1% di spermatozoi normoconformanti. Su indicazione del mio andrologo, ho eseguito un’ecografia scrotale ed tutti gli esami ormonali del caso. Nulla di nulla. Valori perfetti. In queste condizioni, l’unica strada è una PMA; in merito appunto vorrei chiederle se con questi numeri è possibile coronare il nostro sogno con una PMA. Altra domanda, a cosa potrebbe essere legata questa drastica riduzione degli spermatozooi? Mia moglie non presenta problemi. Io ho 38 anni e mia moglie 27. La ringrazio anticipatamente per l’attenzione.

Buongiorno, spiegare questa drastica riduzione non è facile, a meno che non ci siano state problematiche anche a livello di laboratorio. Se il seminale tendesse a ridursi ulteriormente, andrebbe proposta al paziente una crioconservazione del liquido seminale. In ogni caso la presenza di spermatozoi permette sicuramente di tentare una gravidanza assistita. Saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Andrologo

Categorie