Anonimo

chiede:

Gent.mo dottore,
la mia domanda riguarda il vaccino trivalente (rosolia, morbillo e
parotite). Questo vaccino mi è stato iniettato il 26/08/2008 dopo
aver scoperto dalle mie analisi un valore negativo di igg e igm per
la rosolia e avendo in progetto di cercare una gravidanza… dopo circa un mese e mezzo, il 07/10/08, eseguo nuovamente il test
da cui risulta un valore igg 29/40 U.L./ml e igm 38.1 AU./ml. A
distanza di oltre tre mesi, il 09/12/2008 ho rifatto le analisi per
vedere come evolvono gli anticorpi… e sono in attesa dei
risultati… cosa devo aspettarmi esattamente?? Prima di provare a
cercare una gravidanza le igm devono essere negativi?? Se restano
positivi e sono trascorsi tre mesi e mezzo dalla vaccinazione posso
ancora correre dei rischi?? La confusione su questo argomento è
davvero tanta… capisco che la reazione al vaccino è soggettiva, ma
visto la pressione che si fa per vaccinare le donne non immuni, forse
si dovrebbe fornire loro gli elementi per capire cosa sta accadendo
ai loro anticorpi. La ringrazio di cuore per l’aiuto che vorrà darmi.

Cara Nadia, è relativamente frequente dopo un vaccino per rosolia,
avere una persistenza di IgM… nella quasi totalità dei casi non costituisce un problema o rischio per il feto. Nel caso in cui le IgG non raggiungessero un valore ottimale, potrebbe verificarsi una inefficacia del vaccino… a meno di ripetere
la vaccinazione stessa.
Dopo vaccinazione si consiglia di aspettare tre mesi prima di
intraprendere una gravidanza.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo