Penso di aver preso la salmonellosi e non averla curata | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve dottore, ho paura di aver preso la salmonella a 6 settimane (diarrea per tre giorni e febbri a 37, assumevo zytromax per infezioni vaginali e il medico ha detto che potevamo imputare i sintomi alla breve cura antibiotica… ma io circa 4 gg prima avevo mangiato uova casarecce ma cotte!). La domanda è: se l’ho presa e non me ne sono accorta e se ho provocato qualcosa al feto cosa posso fare?? Se faccio l’esame ora, a distanza di un mese e mezzo (sono all’11 settimana), si riscontra qualcosa? In più, a dicembre avrò il bitest, da lì si riscontrano i problemi al feto riguardanti la salmonellosi? Grazie mille

La diagnosi di salmonellosi da quanto mi è parso di capire, è solo presuntiva in quanto non mi specifica se ha effettuato coprocolture.
Alcune specie di salmonelle possono attraversare la placenta (pareri discordanti) e potrebbero causare problemi.
Ad ogni modo non credo sia il suo caso. Esegua in ogni caso esami colturali delle feci, ed esami di secondo livello del feto. In presenza di ripetuta normalità anatomica non credo debba preoccuparsi più di tanto. Il bitest non c’entra nulla con la salmonella. L’ecografia che si esegue per misurare la Translucenza Nucale invece, se eseguita da personale idoneo, può già orientare entro certi limiti nella corretta maniera, ancor più se viene effettuata con apparecchiatura ad altissima risoluzione e per via transvaginale.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo