Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo per chiederle un parere. A novembre 2013 ho bruciato una piaghetta al collo dell’utero che mi dava dolore e perdita di sangue durante i rapporti. Mi sono curata con ovuli Finderm Forte e dopo la cicatrizzazione (appurata dalla ginecologa), ho ripreso i rapporti, ma ho avuto sempre gli stessi problemi di dolore e perdite di sangue. A gennaio 2014 ho eseguito un pap test e l’esito è stato il seguente: alterazioni di incerto significato in cellule squamose (ASCUS) con sospetta coilocitosi. Mi sono curata con ovuli Candinet per 10 giorni, ho fatto una pausa di 10 giorni, e ho ripreso altri 10 giorni di cura con ovuli Macmiror Complex.

Dopo ciò, ho ripetuto il pap test e l’esito è stato uguale al precedente, con annotato che la lesione appariva ridotta rispetto al precedente prelievo, a questo punto ho fatto nuovamente la cura di 10 giorni con ovuli Candinet, poi 10 giorni di pausa, dopo di ciò 10 giorni con Macmiror Complex. Il 12 maggio 2014 ho eseguito la colposcopia ed ecco l’esito: GSC esocervicale. Epitelio originario trofico. NTZ incompleta. Piccola area di ectopia periorifiziale. Sbocchi ghiandolari regolari. Piccola area debolmente aceto. – positiva ad ore 11. Note di colpite. Mi è stato detto di fare l’HPV DNA test (dato il referto citologico di ASCUS), il cui esito è stato positivo, il genotipo trovato è il 73. A questo punto ho eseguito la biopsia portio, e questo è stato l’esito: cervicite cronica con focale metaplasia squamosa. Epitelio pavimentoso con alterazioni citopatiche da HPV. Mi è stato detto che l’HPV non stava dando lesioni gravi, quindi dovevo curarmi con ovuli Finderm forte 10 giorni al mese (subito dopo il ciclo mestruale) per 6 mesi, e poi ripetere la colposcopia e il pap test: Parlando con un altro ginecologo, lui mi ha consigliato di eseguire una leep, con cui avrebbe potuto togliere sia la piaghetta sia il Papilloma virus definitivamente. Al momento sto facendo la cura con ovuli Finderm Forte che mi è stata data, ma continuo ad avere dolori e perdite di sangue durante i rapporti (che sono sempre protetti). Temo che la piaghetta e il Papilloma virus possano peggiorare. Lei cosa ne pensa di tutto ciò? E cosa mi consiglierebbe di fare? La ringrazio anticipatamente per la risposta

Ci sono pareri contrastanti a riguardo. Secondo me la procedura che le hanno consigliato è attuabile solo se a farla è un medico estremamente esperto e circostanziato a causa delle pur rare complicanze. Trattandosi, almeno dai dati che riporta, di un quadro sostanzialmente lieve e non pericoloso al momento dal punto di vista istologico, si potrebbe anche valutare la opportunità di eventuali trattamenti alternativi. Un saluto.

HPV, perché il Papilloma virus può portare al cancro

 

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Infettivologo