Pap test: lesione intraepiteliale o malignità - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, stamattina ho ritirato l’esito del mio pap
test, mi hanno scritto negativo per lesione intraepiteliale o malignità ma
da ripetere l’esame tra un anno per assenza cellule endocervicali e
metaplisia squamosa… che significa? Premetto che ho trent’anni e a
febbraio ho subìto un raschiamento per aborto interno. Mi aiuti per
piacere.

Gentile ID, io la aiuto con piacere, ma si presume che lei si sia rivolta ad
uno specialista o ad un ambulatorio per l’esecuzione del papatest, e mi
sembra assurdo che ora sia costretta a chiedere altrove. L’assenza delle
cellule endocervicali rende il paptest per definizione incompleto, in quanto
non consente osservazioni su queste cellule assenti. La metaplasia squamosa
è invece una caratteristica di alcune delle sue cellule squamose che
evidentemente stanno riparando un’area danneggiata da flogosi, abrasioni,
ecc. Si tratta di una situazione molto comune, perché la cervice uterina è
un area di comunicazione fra l’esterno e l’interno del corpo e oltretutto
sede di numerose funzioni, quali il coito, il passaggio degli spermatozoi,
il transito del flusso mestruale, il parto, le infezioni, tutte cose che
rendono più che comprensibile la sua particolare sensibilità e quindi la
necessità che avvengano queste riparazioni, previste provvidenzialmente
dalla natura. Talvolta queste riparazioni possono prendere una piega
diversa, o essere alterate dalla presenza di particolari infezioni, come
quella da HPV, ed è bene accertarlo. A tutto questo serve il paptest.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo