Non ho gli anticorpi contro la toxoplasmosi! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono una ragazza di 35 anni sposata da 1 anno e avendo intenzione di avere un bambino ho eseguito una visita di controllo e gli esami preconcezionali consigliati, dai quali risulta che non ho gli anticorpi contro la toxoplasmosi.
In caso di gravidanza mi è stato spiegato che dovrò evitare cibi poco cotti, verdura e frutta andranno lavati con “disinfettanti” specifici e dovrò evitare il contatto con gli animali.
Ma avrei 2 domande in merito:
– cercando una gravidanza ogni mese potrei, teoricamente, essere incinta quindi, come mi regolo PRIMA della certezza della gravidanza? Dovrei avere sempre, fin da ora, tutti questi accorgimenti?
– ho sempre avuto (ed ho tuttora) animali sia in casa che in giardino, con i quali ho sempre tenuto le normali precauzioni igieniche, quindi mi domando se basta lavarsi le mani dopo averli toccati ed usare i guanti per pulire la lettiera oppure se devo proprio allontanarli da casa. Sinceramente questa soluzione mi procurerebbe non pochi problemi.
Ringrazio fin d’ora per la disponibilità e porgo i miei più cordiali saluti.

Gentile signora Federica, non occorre drammatizzare questa situazione. Pensi che almeno il 99% delle donne gravide sono nella sua stessa situazione. È quindi sufficiente effettuare l’esame Toxo-test all’inizio di gravidanza e, se negativo, ripeterlo almeno una volta al mese, avendo l’avvertenza di seguire la dieta che lei ben conosce. Per gli animali domestici basta seguire le normali norme igieniche, di cui lei mi sembra ben ferrata. Tantissimi auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo