"È saggio interrompere le sedute con la logopedista?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa, ho una bimba di 4 anni e mezzo che non pronuncia la “R”, ha difficoltà con la “L” e la “GLI” e inverte la “V” con la “B” e la “Z”. Ha fatto 10 sedute dalla logopedista. Quando fa gli esercizi pronuncia abbastanza bene tutte le lettere tranne la R. È migliorata con la L e la Z ma ha ancora difficoltà. Inoltre inverte anche le lettere tipo “Giubbotto” dice “Buciotto”.

La logopedista Usl dice di fermarsi qui e aspettare i tempi di meccanizzazione e che devo fargli fare io gli esercizi a casa e di risentirci fra 4 mesi. Io ho paura di perdere tutti i risultati che finora abbiamo raggiunto e ho il timore che nel tempo sviluppi la dislessia. Cosa mi consiglia? Aspettare veramente i tempi di meccanizzazione o altro? Non siamo mai stati da una neuropsichiatra: è il caso?

Cara mamma, capisco la sua preoccupazione, però le consiglio di affidarsi alla competenza della collega: in 10 sedute la sua bimba è già migliorata e per la generalizzazione ci vuole tempo e soprattutto esercizio. Quindi le raccomando di continuare con gli esercizi e, se non si sente sicura a casa di farli lei, può contattare una collega in privato e continuare gli esercizi una volta a settimana fino al controllo dell’Asl.

Per adesso non mi sembra ci siano le indicazioni per una valutazione di NPSI: per la dislessia ci sono dei pre-requisiti che si possono valutare in fase prescolare. Per stare più tranquilla può consultare una collega in privato e farsi consigliare su cosa può fare. La saluto.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Logopedista

Categorie