"Perché mio figlio di un anno non parla ancora?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottoressa, non so se è la specialista giusta a cui scrivere, ma provo. Io ho un bambino di un anno che ancora non dice mamma o papà. Vocalizza e basta ma non mette insieme le consonanti con le vocali. Cammina già, quindi penso che qualche parolina a quest’ora dovrebbe già dirla. Potrebbe avere un ritardo nel linguaggio? A casa noi parliamo sia italiano che francesce, perché mio marito è francese. Non se la cosa può influire. La ringrazio per la risposta.

Buongiorno signora, sicuramente il bilinguismo può ritardare lievemente la produzione di parole, perché il bambino deve aver il tempo di elaborare in due lingue e, molto spesso, soprattutto se sono utilizzate in casa entrambe, i bambini non le distinguono. Le consiglio di notare se suo figlio oltre a produrre suoni sia un buon comunicatore (es. usa i gesti, ha voglia di comunicare e di condividere).

Ho pochi elementi per aiutarla (comprensione, lallazione, abilità comunicative e attentive del bambino). Le consiglio di giocare con suo figlio, perché è anche attraverso il gioco che si trasferisce l’apprendimento del linguaggio. Il tempo è relativo, alcuni bambini iniziano a parlare prima, altri dopo, certo, entro determinati limiti. Se nota che mancano i prerequisiti comunicativi, che la comprensione non è adeguata, che le parole stentano ad arrivare parlerei con il pediatra per una valutazione presso NPSI. Un caro saluto, Cinzia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Logopedista

Categorie