Infezione: posso avere un bimbo? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.ma Dottoressa, avrei bisogno di un Suo consiglio. Per molto tempo ho
avuto problemi di infezioni vaginali curate con vari medicinali, dopo
varie visite ginecologiche e dopo consulti comunque diversi di
ginecologi. Ultimamente credevo di aver risolto il problema (confermato
dalle analisi delle urine) con una cura “forte” che mi era stata
prescritta. A distanza di un mese, pur non avendo fatto ulteriori analisi
visto i soliti sintomi, credo che ho nuovamente l’infezione. Ho la
possibilità di rimanere incinta pur essendo in atto eventualmente
un’infezione? Poi avrei un’altra domanda da porLe. Prima di sposarmi con
mio marito, usavamo il preservativo oltre all’assunzione della pillola
da parte mia. Il problema era che durante il rapporto avvertivo fin
dall’inizio forte dolore. Il tutto era addebitato dai vari ginecologi
all’infezione recidiva. Subito dopo il matrimonio abbiamo deciso di avere
un bimbo e ovviamente non assumo pillola e non usiamo preservativo, io
non avverto più dolore. C’è la possibilità che fossi allergica al
lattice? Ed infine un’ultima domanda, quando abbiamo rapporti il
liquido seminale fuoriesce in grosse quantità. È normale? La ringrazio
anticipatamente per la Sua disponibilità.

Cara Signora, è probabile che sia intollerante al lattice dei condom. Con le
infezioni vaginali è difficile rimanere in gravidanza, faccia un tampone
vaginale con eventuale antibiogramma. La fuoriuscita di liquido seminale
dopo il rapporto è nella norma.
Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo