Infezione da Ureaplasma e germi comuni | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera Dottore, sono Alessia e ho 34 anni già le ho scritto il 19 Ottobre per aver avuto un aborto alla 20esima settimana di gravidanza per corioamionite acuta il 15 Luglio, le premetto di non aver fatto amniocentesi e di non aver avuto nessun sintomo fino alla rottura delle membrane. A settembre ho ripetuto i tamponi ed erano tutti negativi a Dicembre volevo riprovare ad avere un altra gravidanza, il mio ginecologo il 7 Novembre mi ha fatto ripetere di nuovo i tamponi e dopo una settimana mi ha chiamata dicendomi che ero positiva a Ureaplasma e Germi Comuni, mi è crollato il mondo addosso, mi ha dato una cura per 6 giorni con ZITROMAX 500MG e MACMIROR COMPLEX 500MG + 200.000 U.I. ovuli, la cura di antibiotico preventiva è stata data anche a mio marito per 6 giorni. Il 17 Dicembre ho ripetuto il tampone ma le risposte le avrò il 7 Gennaio 2014. Io Dottore sono molto delusa e non riesco a spiegarmi da dove mi possono venire tutte queste infezioni, io ho una bimba di 7 anni e di lei ho avuto una gravidanza serena e senza problemi adesso mi è venuta un po’ di paura, il mio Ginecologo mi ha detto che sono normali ma io vorrei capire in fondo dove è il problema, se possono essere causate da stress visto che sono molto stressata, se devo fare una cura preventiva…. Vorrei sapere se in qualche Ospedale di Roma c’è un reparto specializzato sul quale potrei fare affidamento e portarci tutta la mia cartella clinica ed esami istologici, ho molta paura Dottore spero che Lei mi può Aiutare a stare tranquilla e a colmare tutti i miei dubbi, attendo sue notizie la ringrazio del suo tempo a me dedicato, con affetto

Gentile Alessia, lo stress può ridurre la risposta immunitaria e quindi facilitare le infezioni. Ad ogni modo, le infezioni vaginali sono estremamente comuni.
Non è assolutamente una regola che la corionamniotite debba ripresentarsi in una futura gravidanza.
In ogni caso, cure antibiotiche mirate possono ridurre di molto il rischio di tale patologia.
Non sono in grado di darle gli indirizzi che lei mi chiede.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Infettivologo